Attilio Romita choc al Grande Fratello Vip: “Organizzazione mafiosa”/ Il precedente…

- Stella Dibenedetto

Attilio Romita, risentito per le nomination ricevute al Grande Fratello Vip 2022, si lascia andare ad un'affermazione infelice: "Associazione mafiosa". Spunta il precedente.

attilio romita gf vip 2022 640x300 Attilio Romita al Grande Fratello Vip 2022

Attilio Romita furioso per le nomination al Grande Fratello Vip 2022

Attilio Romita, finito al televoto con Edoardo Donnamaria, Antonino Spinalbese, Luca Onestini e Sarah Altobello, non nasconde la propria amarezza per aver ricevuto diversi voti dalle persone che fanno parte dello stesso gruppo. In particolare, se la nomination di Edoardo Donnamaria l’ha compresa avendolo nominato a sua volta, così non è stato per quelle di Micol Incorvaia, Giaele De Donà ed Edoardo Tavassi. Attilio, infatti, si è scagliato contro Micol, Giaele e Tavassi, convinto che quest’ultimo sia a capo del gruppo decidendo anche le persone da nominare.

Una convinzione nata dopo le parole di Sonia Bruganelli che, nel corso della 31esima puntata, ha prima puntato il dito contro Tavassi indicandolo come il capo del gruppo e, poi, contro Micol Incorvaia accusandola di essersi accordata con gli altri del suo gruppo per nominare Antonella Fiordelisi e Attilio Romita nel caso in cui la fidanzata di Edoardo Donnamaria fosse stata immune. Dopo aver avuto dubbi, le parole della Bruganelli hanno confermato quello che era il pensiero di Romita che ha pronunciato parole durissime.

Le parole di Attilio Romita

Dopo la puntata, in camera da letto, Attilio Romita si è sfogato con Nikita Pelizon. Il giornalista ha ammesso di essere convinto che il gruppo di Tavassi stia cercando di eliminare, uno dopo l’altro, i concorrenti dell’altro gruppo come Antonella Fiordelisi e Nikita Pelizon e che puntino ad eliminare lui quando non possono nominare nè Nikita nè Antonella. Romita, tuttavia, ha espresso la propria opinione con parole fortissime che hanno diviso l’opinione pubblica.

“Davanti ad una cosa del genere, non gioco più”, ha affermato Attilio Romita. “Il grande capo decide chi fare fuori, questa è un’organizzazione mafiosa, non va bene…”, ha aggiunto. Parole che al pubblico del Grande Fratello Vip hanno ricordato quel “sei un Buscetta2 pronunciato da Clizia Incorvaia che fu, poi, squalificata.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Reality e Talent

Ultime notizie