AVVERSARIE NAPOLI GIRONE EUROPA LEAGUE 2022/ Ecco Leicester, Spartak Mosca e Legia

- Mauro Mantegazza

Avversarie Napoli girone Europa League: il sorteggio di oggi porta i campani nel gruppo C con Leicester, Spartak Mosca e Legia Varsavia. Azzurri fortunati!.

Insigne Napoli gruppo
I giocatori del Napoli (Foto repertorio LaPresse)

AVVERSARIE NAPOLI SORTEGGIO GIRONE EUROPA LEAGUE 2021-2022: LEICESTER, SPARTAK MOSCA E LEGIA

Si è concluso in pochi minuti il sorteggio per i gironi di Europa league 2021-22 e avversarie del Napoli nella prossima fase, dopo il Leicester saranno Spartak Mosca e Legia Varsavia. Un verdetto tutto sommato positivo per Spalletti e i suoi dalle urne in terra turca: se infatti in seconda fascia preoccupano e non poco le foxes, per i club appartenenti alla terza e quarta urna per l’Europa league 2021-22 la squadra campana  è stata piuttosto fortunata. Sulla carta infatti non preoccupa eccessivamente un club come lo Spartak Mosca di Rui Vitoria, che pure nella scorsa stagione non è andata oltre alla fase a gironi proprio di Europa league.

Stesso discorso vale anche per il Legia Varsavia: i polacchi si sono fatti valere agli spareggi di questa edizione della coppa, ma non beneficiano del favore del pronostico quando si parla di qualificazione alla fase finale del torneo. Ma attenzione perchè il colpo di scema è sempre dietro l’angolo e siamo sicuri che comunque ci attenderà un percorso entusiasmante per il club partenopeo in questa edizione dell’Europa league: ricordiamo che il primo incontro per i gironi della competizione UEFA è atteso già per il 16 settembre. (agg Michela Colombo)

C’È IL LEICESTER

E’ cominciato il sorteggio per i gironi di Europa League e prima delle avversarie del Napoli sarà il Leicester. Selezionato subito nel girone C, il Napoli dunque ha pescato dalla seconda fascia del sorteggio in terra turca: per i campani un rivale  affatto semplice sulla carta, tra i maggiori spauracchi alla vigilia della cerimonia del sorteggio e che certo preoccuperà non poco Spalletti e i suoi. Ma siamo sicuri che gli azzurri prepareranno con gran attenzione la sfida con gli inglesi.

Va aggiunto che il Leicester di Brendan Rodgers non ha iniziato al meglio la sua stagione nel primo campionato inglese, ma pure qualche settimana fa ha messo in bacheca la coppa del Community Shield, superando il Manchester City. Il club delle Foxes, inserito nella seconda fascia del sorteggio, sarà dunque un avversaria da non sottovalutare per i gironi di Europa league per il Napoli: ci attendono dei match infuocati. (agg Michela Colombo)

SI COMINCIA

Tutto è pronto per il sorteggio che ci dirà anche quali saranno le avversarie del Napoli nella fase a gironi di Europa League, allora adesso possiamo tornare indietro di un solo anno per ricordare che cosa era successo ai partenopei ancora allenati da Gennaro Gattuso nello scorso autunno, nelle sei partite del girone F della Europa League infine vinta dal Villarreal.

Fu una partenza clamorosamente in salita, perché il Napoli perse 0-1 in casa contro gli olandesi dell’Az Alkmaar, ma poi arrivò il riscatto con il colpaccio per 0-1 in casa della Real Sociedad e la doppia vittoria contro i croati del Rijeka (1-2 all’andata a Fiume e 2-0 al ritorno al San Paolo), tanto che nella quinta giornata bastò un pareggio per 1-1 ad Alkmaar per blindare la qualificazione ed infine il successivo pareggio per 1-1 al Maradona contro la Real Sociedad diede la certezza anche del primo posto finale. Adesso però non è più tempo di pensare al passato: l’urna della Uefa ci dirà come si comporrà il girone del Napoli! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHI CONTRO GLI AZZURRI?

Oggi scopriremo quali saranno le avversarie del Napoli nel girone di Europa League 2021-2022, perché il sorteggio della prima fase a gironi disegnerà il cammino degli azzurri di Luciano Spalletti, che si ritrovano in Europa League dopo l’amaro quinto posto finale nello scorso campionato ma adesso possono senza dubbio essere una delle candidate più accreditate per il successo finale. Il Napoli non ha una tradizione esaltante in Europa League, forse non sempre giocata al massimo delle possibilità dei partenopei. Come migliori risultati recenti ricordiamo la semifinale del 2015 e i quarti di finale del 2019, staremo a vedere se in questa stagione si riuscirà a fare meglio.

Il ranking Uefa del Napoli dovrebbe dare una mano, perché gli azzurri sono la squadra con il secondo coefficiente più alto fra tutte le 32 partecipanti alla Europa League 2021-2022 e di conseguenza la squadra partenopea è naturalmente una delle otto teste di serie in prima fascia, il che eviterà al Napoli alcuni incroci potenzialmente molto pericolosi come avrebbero potuto essere quelli contro Lione, Bayer Leverkusen oppure Monaco, oltre alla Lazio che in ogni caso non avrebbero però potuto essere una delle avversarie del Napoli nel girone di Europa League, dal momento che nello stesso gruppo non possono essere presenti due squadre della stessa nazione.

EUROPA LEAGUE 2021-2022, GIRONE NAPOLI: I PRONOSTICI

Le avversarie del Napoli nel girone di Europa League 2021-2022 arriveranno dunque una a testa dalla seconda, terza e quarta fascia. La più temibile dovrebbe essere quella che arriverà dalla seconda fascia, nella quale le possibili avversarie del Napoli sono Celtic, Eintracht Francoforte, Stella Rossa, Leicester, Rangers, Lokomotiv Mosca, Genk e Psv Eindhoven, con il Leicester che sarebbe probabilmente la peggiore opzione in assoluto. La terza fascia però potrebbe essere quella che fa la differenza fra un girone “facile” per le prime due e uno invece potenzialmente ben più insidioso: le possibili avversarie del Napoli sono in questo caso Olympique Marsiglia, Ludogorets, West Ham, Real Sociedad, Betis Siviglia, Fenerbahce, Spartak Mosca e Sparta Praga, dunque come si può vedere vi sono diverse insidie, come il West Ham, le due spagnole e il Marsiglia.

Infine, il quadro delle avversarie del Napoli nel girone di Europa League 2021-2022 sarà completato dalla squadra della quarta fascia che sarà abbinata a Luciano Spalletti, che sarà una tra Rapid Vienna, Galatasaray, Regia Varsavia, Midtjylland, Ferencvaros, Anversa, Sturm Graz e Brondby. Qui il nome da evitare potrebbe essere il Galatasaray, anche perché le trasferte ad Istanbul sono sempre molto calde, però in generale non dovrebbero esserci pericoli tremendi per il Napoli, che in Europa League quest’anno potrebbe fare davvero molta strada, magari fino al 18 maggio 2022, quando ci sarà la finale allo stadio Ramon Sanchez Pizjuan di Siviglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA