Bianca Berlinguer “Mauro Corona? Ormai c’è affetto”/ “Quel ‘gallina’ fu pesante ma…”

- Angela Marrelli

Bianca Berlinguer si racconta al Corriere della Sera, riportando alla memoria i ricordi d’infanzia, l’amicizia con Mauro Corona e le nozze messe in agenda con il suo storico compagno.

mauro corona bianca berlinguer min 640x300
Fonte Instagram

Giornalista e conduttrice di successo, Bianca Berlinguer si racconta al Corriere della Sera, spaziando dall’ infanzia ai ricordi di suo padre, storico segretario del Partito Comunista Italiano Enrico Berlinguer (sottolinea che “non era triste” come si diceva, andavano insieme sulle montagne russe) fino a come la vedono gli altri. La padrona di casa di Cartabianca, inoltre ritorna a parlare di Mauro Corona e della decisione di riaverlo come ospite nel suo programma. Lo scrittore è presenza fissa nel talk di Rai 3 dall’11 settembre del 2018, poi l’interruzione sopraggiunta il 23 settembre del 2020, a causa di uno scontro proprio con la conduttrice. Il boscaiolo le diede della “gallina.” “L’espressione era pesante, ma la sanzione non poteva essere l’interdizione a vita.” Riferisce la Berlinguer e sottolinea, che dopo questo “incidente”, si sentì “totalmente isolata dalla Rai. “Mi sentivo senza interlocutori, una situazione che si era verificata quasi mai. Che fossi andata d’accordo o no coi vertici Rai, il dialogo c’era stato sempre. Ora, avendo nel nuovo Ad Carlo Fuortes un interlocutore, mi sento più sicura.”

Mauro Corona in Cartabianca è un piacevole contrasto: lui ha la sua personalità fuori dalle righe, la chiama spesso “Bianchina” e questo ha scatenato l’ilarità di chi considera la giornalista di Rai 3 una donna “gelida” e austera. Una scelta, quella di chiamare Corona, nata da un’idea arrivata in maniera inaspettata. “Nasce per caso.” – Sottolinea la Berlinguer – “Piace perché risultiamo così diversi e comunica allegria, bene prezioso di questi tempi. Ormai, abbiamo un rapporto di affetto. Ne abbiamo passate, di vicissitudini”.

Bianca Berlinguer e Luigi Manconi, futuri sposi

Nata a Roma nel 1959, Bianca Berlinguer nel dicembre scorso ha annunciato di voler convolare a nozze con il suo storico compagno Luigi Manconi. I due stanno insieme dagli anni Novanta. A rivelare la presenza delle pubblicazioni nell’albo pretorio del comune di Roma, è stato il settimanale Di Più. Per lei si tratterebbe del secondo matrimonio, visto che è già stata legata in precedenza a Stefano Marroni, giornalista, oggi a capo della comunicazione Rai. La coppia che ha una figlia di 23 anni, Giulia, non si è però ancora scambiata le fedi nuziali. “No, aspettiamo una tregua dal Covid”. Specifica la giornalista che spiega perché questa decisione dopo 25 anni. “All’improvviso, forse per festeggiare virtualmente le nozze d’argento, ma non mi chieda altro. Se un settimanale non avesse notato le pubblicazioni, non l’avremmo mai raccontato”.

Luigi Manconi dal 2007 è affetto da una grave forma di ipovisione. Una situazione sicuramente non facile. “Coinvolge tutta la famiglia, ma Luigi è stato bravo e coraggioso: è riuscito a continuare la vita di prima, scrive libri, editoriali, organizza convegni, presiede la sua Onlus sui diritti”. conclude Bianca Berlinguer





© RIPRODUZIONE RISERVATA