Bimbo bullizzato da maestre, la mamma: “Domani incontro preside”/ “Vanno allontanate”

- Alessandro Nidi

Choc a Pavia, dove tre maestre hanno bullizzato il figlio di una loro collega con epiteti e sfottò in una chat WhatsApp. La madre: "Gli è crollata l'autostima"

Prove suppletive concorso 2020 (Foto Pixabay)

Choc a Pavia, dove tre maestre hanno bullizzato il figlio di una collega, un bambino di otto anni, continuando a deriderlo via chat con appellativi a dir poco irripetibili. In uno di essi, si sente una delle docenti asserire: “Ho detto ‘esci fuori’, lui mi ha guardato come fosse una cosa mai vista. Gli altri bambini sono rimasti muti, gelati. Quando è rientrato si è messo il muso si è rifiutato di suonare il metallofono”.

La mamma del piccolo ha dichiarato quanto segue a “Storie Italiane”, trasmissione di Rai Uno condotta da Eleonora Daniele e andata in onda nella mattinata di oggi, martedì 19 aprile 2022: “Io sono un’insegnante di questa scuola primaria di Pavia. Come ho scoperto tutto questo? Un giorno una mia collega mi ha chiesto aiuto perché non funzionavano le casse del computer. Accendendolo, ho visto che era aperto WhatsApp web. Ho letto il cognome di mio figlio in una chat in cui erano presenti queste maestre e ho avuto subito un mancamento. Ho letto che il bambino era ‘sporco’. Alla fine della lezione ho scorso le chat e mi sono accorta di questi messaggi e ho ascoltato anche questi audio. Ho avuto a quel punto la lucidità di tenere il materiale per consegnarlo poi alla polizia”.

MAESTRE BULLIZZANO ALUNNO DI 8 ANNI: GENITORI HANNO FATTO UN ESPOSTO

La madre del ragazzino bullizzato dalle maestre ha poi detto a “Storie Italiane”: “Mio figlio già nei mesi precedenti aveva manifestato un disagio, in alcuni giorni precisi della settimana non voleva andare a scuola e aveva difficoltà con la sua autostima, si metteva a piangere e diceva di non essere capace a fare determinate cose. Come maestra ho avuto una difficoltà di relazione con una di queste tre insegnanti. Le altre due sono accorse ad aiutare questa docente usando nostro figlio come uno strumento, per ripicca”.

Il papà del bimbo ha chiosato, esplicitando quanto segue: “È stato fatto un esposto contro le maestre e la dirigente scolastica si è resa disponibile per un colloquio con noi, che però non abbiamo certezza alcuna su queste insegnanti. Il colloquio sarà fatto domani pomeriggio. Vogliamo che siano allontanate”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Storie Italiane

Ultime notizie