Bobby Solo “Io e Little Tony rivali? No, lo erano i nostri impresari”/ “Costavo meno”

- Anna Montesano

Bobby Solo, ai microfoni di Estate in diretta, ha smentito la rivalità con Little Tony: “No, lo erano i nostri impresari. Io costavo meno”

Bobby Solo
Il cantautore Bobby Solo

Bobby Solo e Little Tony rivali? Una leggenda del mondo della musica di cui spesso si è parlato, anche in tempi più attuali. A smentirla una volta per tutte è stato però Bobby Solo che, ai microfoni di Estate in diretta, ha inoltre chiarito il perché sia nata questa voce. “Tutti erano convinti che noi fossimo rivali, la verità è che non siamo mai stati rivali ma i nostri impresari sì.”, ha esordito il celebre cantante di ‘Una lacrima sul viso’. Così ha spiegato le fondamenta di questa rivalità tra impresari: “Questo accadeva perché noi facevamo lo stesso genere e io costavo un po’ meno di Tony. Quindi, quando non avevano il denaro per Tony arrivava zio Bobby.” In realtà quella tra i due artisti era una grande amicizia: i due condividevano non solo l’amore per la musica, ma anche per un artista in particolare: Elvis Presley.

Bobby Solo: “Io e Little Tony condividevamo l’amore per Elvis”

“Noi condividevamo l’amore per Elvis, per il rock come si condivide l’amore per la squadra del cuore.” ha raccontato Bobby Solo, intervistato a Rimini per Estate in diretta. Così ha concluso: “Quindi era impossibile essere rivali. Quando Elvis è venuto a mancare, eravamo in via Teulada, eravamo in ascensore e lui mi ha detto ‘Adesso non possiamo più giocare’, perch noi giocavamo a fare Elvis.” Tanti, d’altronde, gli aneddoti che legano oggi i due cantanti in modo indissolubile.



© RIPRODUZIONE RISERVATA