BoboTv, Christian Vieri vs Cassano e Adani/ “Lasciato via WhatsApp dopo un diverbio con Lele”

- Rossana Briga

Le discussioni attorno alla BoboTv non si sono ancora placate: a rispondere, dopo giorni di silenzio, è Christian Vieri, che con delle storie su Instagram racconta il suo punto di vista

bobo tv vieri 640x300 Bobo TV, Vieri

È oramai qualche giorno che sui social imperversa il BoboTv-Gate. Lo storico programma trasmesso sulla piattaforma di Twitch – che conta da anni centinaia di utenti collegati per interagire con Christian Vieri, Antonio Cassano, Lele Adani e Nicola Ventola – pare attraversare una crisi irreversibile. Da settimane, infatti, si parla di un allontanamento di tutti gli (ex) collaboratori da Christian Vieri, accusato di aver cambiato le vesti alla trasmissione senza interpellare nessuno.

In effetti, qualcosa nel frattempo è cambiato: dal 13 novembre, la Bobotv è approdata su Radio TV Serie A con RDS con un nuovo format ed un nuovo nome, “Bobo Vieri Talk Show”, i cui primi ospiti sono stati Amoruso, Diamanti, Iuliano e Totti. Un cambiamento che già Cassano aveva commentato così: “È stato ucciso e sepolto lo spirito con cui era nato”.

BoboTv e Christian Vieri: le polemiche di Cassano e Adani

Il primo a parlare della rottura con Christian Vieri è stato Lele Adani. L’ex difensore, già giorni fa, in una storia Instagram, commentava: “Ma se era giusto cambiare perché nessuno sapeva? W il futbol!”. Pare che le parole fossero rivolte proprio all’ex nerazzurro in risposta alle affermazioni secondo cui era ormai arrivato il momento di cambiare format e dare nuovo un volto e respiro al programma. Dopodiché, è arrivato il momento di una nota rilasciata da tutti e tre i collaboratori di Vieri: “Niente è irreversibile, ma le persone non vanno prese in giro. È stato ucciso e sepolto lo spirito con cui è nata la BoboTv. La BoboTv è sempre stata una famiglia allargata. Per chi era davanti al microfono e anche per chi l’ascoltava. Ed è a questo gruppo, la nostra community, che ci rivolgiamo”.

La nota continua con una lunga spiegazione sui motivi che hanno spinto i tre ex calciatori a lasciare il format. Tra gli altri, pare che negli ultimi tempi fossero cambiati stimoli, motivazioni e visioni. Il tutto condito da poca voglia di condivisione e di comunicazione, a cui era seguita la richiesta di Adani di un incontro chiarificatore, nel quale si era percepita tutta la poca voglia di continuare a condividere il percorso iniziato insieme ormai qualche anno fa.

BoboTv: Christian Vieri rompe il silenzio

Proprio in queste ore, Christian Vieri ha risposto agli attacchi ricevuti tramite delle storie Instagram. “In questi giorni hanno parlato in tanti, tranne il sottoscritto”, scrive l’ex attaccante sui social “e questo sarà il primo primo e unico commento su questa situazione. Il 31 ottobre ho avuto un diverbio con Lele sulle strategie social future della BoboTv. Poi tutto è finito lì e non è stato scritto più niente da parte di nessuno”. La storia parrebbe non essere finita qui, come apprendiamo dallo stesso Vieri, che racconta ancora: “Tre giorni dopo, a poche ore dalla live della puntata, Lele, Antonio e Nicola mi hanno comunicato con tre vocali che non si sarebbero presentati. Mi sono trovato in grandissima difficoltà e in un angolo. Da quel momento per me è finito tutto”.

Ovviamente in quel momento, con il morale a terra, Vieri ha pensato di evitare di andare in onda, ma poi, racconta: “Chi mi era vicino mi ha fatto capire che c’erano persone in Plb World che avevano prenotato per godersi una serata in compagnia o che avevano fatto l’abbonamento al canale, quindi mi sono convinto, nonostante l’umore, ad andare in onda con il sorriso ripartendo da zero. Era giusto così, perché i protagonisti si comportano in questo modo”. Seguiranno risposte a queste nuove accuse?





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cinema e Tv

Ultime notizie