BOLLETTINO CORONAVIRUS EMILIA-ROMAGNA/ Dati 13 giugno: 28 nuovi contagi e 3 morti

- Carmine Massimo Balsamo

Bollettino coronavirus Emilia Romagna, i dati sull’emergenza sanitaria aggiornati al 13 giugno 2020: stabilita la riapertura dei centri estivi.

nuovo dpcm
Stefano Bonaccini, Presidente Regione Emilia Romagna (LaPresse, 2020)

Il bollettino del giorno rispetto all’andamento dell’epidemia di coronavirus in Emilia-Romagna parla di 28 nuovi contagi registrati in questo sabato 13 giugno. Di queste persone, 24 sono asintomatiche individuate attraverso l’attività di screening regionale. Buone notizie: le nuove guarigioni sono 115, per un totale di 22.130, quasi il 79% dei contagiati da inizio crisi. In diminuzione anche i malati effettivi, che ad oggi sono 1.727 (-90 rispetto a ieri). Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 1.520: in calo di 80 unità rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 15 (- 2), quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 192 (- 8). Sul fronte dei morti, purtroppo si registrano 3 nuovi decessi nelle ultime 24 ore, tutte donne. In tutto le vittime in Emilia-Romagna dall’inizio della crisi sanitaria sono 4.199. (agg. di Dario D’Angelo)

BOLLETTINO CORONAVIRUS EMILIA-ROMAGNA

+33 casi positivi e +4 morti, bilancio totale di 28.028 contagiati e 4.196 decessi: questo quanto recita il bollettino coronavirus dell’Emilia Romagna di ieri, appuntamento alle ore 17.30 per i dati aggiornati ad oggi, sabato 13 giugno 2020. Come vi abbiamo raccontato, su 33 nuovi infettati 21 sono asintomatici, individuati grazie all’attività di screening regionale. +212 le nuove guarigioni, superata quota 22 mila unità. In discesa i casi effettivi, -183 per un totale di 1.817. -166 le persone in isolamento domiciliare, mentre continua a scendere il numero di ricoverati: -1 in terapia intensiva (totale 17) e -16 negli altri reparti Covid (totale 200).

Questo il bilancio dei casi positivi sul territorio riportato da Regione Emilia Romagna: 4.521 a Piacenza (+2), 3.595 a Parma (+9), 4.966 a Reggio Emilia (nessun nuovo caso), 3.930 a Modena (+1), 4.681 a Bologna (+14); 399 a Imola (nessun nuovo caso); 1.005 a Ferrara (+3). I casi di positività in Romagna sono 4.931 (+4), di cui 1.034 a Ravenna (+1), 947 a Forlì (+2),782 a Cesena (nessun nuovo caso) e 2.168 a Rimini (+1).

BOLLETTINO CORONAVIRUS EMILIA ROMAGNA: LA RIAPERTURA DEI CENTRI ESTIVI

Ieri Regione Emilia Romagna ha reso noto che dal 22 giugno potranno ripartire le attività dei centri estivi anche per la fascia 0-3 anni, grazie all’adozione da parte del Governo delle integrazioni alle Linee guida sulle attività estive per i più piccoli. La vicepresidente della Regione, Elly Schlein, ha spiegato che l’Emilia Romagna si era già portata avanti a tal proposito ed è in corso il dialogo con Enti locali, enti gestori, coordinamenti pedagogici territoriali, sanità e sindacati: «Stiamo definendo gli ultimi dettagli del protocollo regionale per permettere la ripartenza delle attività per la fascia 0-3 anni da lunedì 22 giugno, garantendo la massima sicurezza a bambini, famiglie, educatori e educatrici», si legge in una nota diffusa dal sito della Regione. Dal 15 giugno, inoltre, è prevista la ripresa delle visite nelle strutture per anziani e persone con disabilità: clicca qui per la nuova ordinanza firmata dal governatore Stefano Bonaccini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA