BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 17 MAGGIO/ +26 morti, tasso positività 12,5%

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Lombardia, dati 17 maggio 2022: i numeri ufficiali relativi al nuovo aggiornamento sulla pandemia di covid in Regione. Ieri emersi altri 1.440 casi di positività

Fontana e Moratti, Lombardia
Regione Lombardia, Letizia Moratti e Attilio Fontana (LaPresse, 2021)

Pochi istanti fa è stato diramato il bollettino coronavirus della Lombardia con i dati sull’emergenza epidemiologica aggiornati ad oggi, martedì 17 maggio 2022. Come reso noto dalla Regione, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 6.963 contagiati su 55.669 tamponi processati. In leggero rialzo la percentuale di positivi sui test effettuati: dall’11,3% di lunedì al 12,5% di oggi. Purtroppo sale di 26 decessi il dato delle vittime di Covid-19 da febbraio 2020, ora a 40.331 morti. Infine, la situazione negli ospedali lombardi: -3 pazienti in terapia intensiva (37) e +36 pazienti negli altri reparti Covid (912).

Questo il bilancio di nuovi casi positivi per provincia riportato dal bollettino coronavirus della Lombardia: Milano: 2.213 di cui 872 a Milano città; Bergamo: 639; Brescia: 939; Como: 403; Cremona: 158; Lecco: 234; Lodi: 151; Mantova: 417; Monza e Brianza: 604; Pavia: 361; Sondrio: 95; Varese: 548. (Aggiornamento di MB)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Ecco il nuovo bollettino coronavirus della Lombardia contenente tutti i dati aggiornati alla giornata di oggi, martedì 17 maggio 2022. Quando abbiamo superato il giro di boa del mese, la curva pandemica resta assolutamente sotto controllo in regione così come nel resto del Paese. A confermare questa situazione di assoluta tranquillità, dovuta in parte alla minor “aggressività” di Omicron e in parte alla bella stagione, anche il bollettino coronaivurs Lombardia di ieri, da cui è emerso che i nuovi casi di covid sono stati in totale 1.440.

I tamponi processati sono stati in tutto 12.706 fra molecolari e antigenici rapidi, di conseguenza il tasso di positività è stato pari al 11.3 per cento. Negli ospedali lombardi situazione, come detto sopra, assolutamente serena, visto che in terapia intensiva vi sono solamente 40 persone, mentre in area non critica il dato aggiornato a ieri segnava quota 876, per una doppia variazione rispetto al precedente bollettino coronavirus Lombardia pari a +2 e -14. Infine i morti da covid, ieri altri 19 per un totale da inizio pandemia pari a 40.305.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, DATI 17 MAGGIO: LE PAROLE DI FONTANA

E nella giornata di ieri è tornato a parlare di covid, seppur indirettamente, il governatore Attilio Fontana. Interpellato dai microfoni di Mattino5 (qui l’intervista completa) in merito al “caso camici”, il presidente lombardo ha spiegato: “Eravamo su molti punti in netta contrapposizione con le scelte fatte dal governo e, dato che i cittadini ritenevano che il nostro comportamento fosse corretto, evidentemente hanno scatenato quelle forze politiche che non potevano accettare in nessun modo che la nostra credibilità potesse ulteriormente aumentare”.

E ancora: “L’attacco politico sul ‘caso camici’ più che preoccupante l’ho trovato squallido. Era il momento in cui avremmo dovuto unirci tutti – ha aggiunto Fontana – e cercare di stringerci per trovare le soluzioni migliori, invece sono partite delle campagne con il fine di delegittimare la giunta di centrodestra, che in quel momento agli occhi dei cittadini stava lavorando molto bene ed era su molti punti in netta contrapposizione con le scelte fatte dal governo”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA