BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 19 SETTEMBRE/ +348 casi e 1 morto, positività 0,7%

- Alessandro Nidi

Bollettino Coronavirus Lombardia, i dati di oggi domenica 19 settembre 2021: +348 casi e 1 morto, tasso di positività Covid al 0,7%

Vaccini Lombardia, Fontana
Vaccini Lombardia, il Presidente Attilio Fontana (LaPresse, 2021)

Sono 348 i nuovi casi registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore. Lo segnala il nuovo bollettino regionale, che riporta 49.158 tamponi processati. Quindi, il tasso di positività Covid scende allo 0,7% rispetto all’1% di ieri. Invece aumentano i ricoveri in terapia intensiva: sono 59 (+2). Invece calano i ricoverati nelle aree mediche Covid: sono 428 (-10). Per quanto riguarda i morti, è stato registrato un solo decesso, pertanto il totale dall’inizio della pandemia Covid arriva a 33.982. Per quanto riguarda la ripartizione dei casi per province, sono 101 a Milano, 58 a Brescia, 40 a Monza e Brianza, 24 a Bergamo, 19 a Pavia, 17 a Cremona, 13 a Lecco, 12 a Mantova, 9 a Lodi, 7 a Sondrio, 5 a Varese e 4 a Como.

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, in Lombardia ha superato l’88% delle adesioni sulla popolazione over 12. L’82% invece ha completato il ciclo. Questi gli ultimi aggiornamenti della direzione Welfare regionale. (agg. di Silvana Palazzo)

CORONAVIRUS LOMBARDIA: OGGI NUOVO BOLLETTINO

Il bollettino Coronavirus Lombardia torna a palesarsi anche oggi, domenica 19 settembre 2021. Attraverso i dati diramati dal Ministero della Salute sarà infatti possibile ricostruire la situazione relativa all’andamento della pandemia di Covid-19 sul territorio regionale, a partire dai nuovi contagi rilevati e dalla pressione esercitata sul tessuto nosocomiale locale, che per adesso, fortunatamente, si attesta su livelli non preoccupanti.

Intanto, volgendo lo sguardo alle statistiche risalenti alla giornata di ieri, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 764 nuovi casi positivi, a fronte di quasi 75mila tamponi processati. Purtroppo sono stati annotati anche altri due decessi a causa del virus, che hanno portato il totale a 33.981 vittime dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Passando al dato inerente agli ospedali, vi sono 57 pazienti in terapia intensiva e 438 pazienti negli altri reparti Covid, mentre sono 10.877 i soggetti in isolamento domiciliare. Buone notizie sul fronte guariti, +467 rispetto a venerdì, mentre gli attualmente positivi sono 11.372.

CORONAVIRUS LOMBARDIA: I NON VACCINATI NELLA SANITÀ

In attesa di scoprire i dati relativi al nuovo bollettino Coronavirus Lombardia, facciamo un riepilogo sui vaccinati sul territorio regionale tra i sanitari. A metà mese, in particolare, non risultavano vaccinati 6.621 appartenenti al personale della sanità, pubblica e privata, su un totale di circa 300mila persone. Oltre 4mila, però, va specificato, sono pensionati oppure persone che non lavorano a stretto contatto con il pubblico.

Dal Pirellone, insomma, non filtra particolare preoccupazione in merito a questo quadro, mentre, stando a quanto filtra dai vertici amministrativi, sarebbe in corso la procedura per arrivare alla sospensione delle persone, non prima di un avviso all’interessato e al datore di lavoro e di una doppia “raccomandazione”, da parte di Ats, a procedere con il vaccino. In questo preciso momento, risultano essere stati sospesi 299 non vaccinati contro il Coronavirus in tutta la Regione, mentre sono circa 50 quelli esonerati dal vaccino per motivazioni strettamente connesse alla salute. Fra color che son sospesi, più dettagliatamente, figurano 200 infermieri e all’incirca una ventina di medici.



© RIPRODUZIONE RISERVATA