BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 22 LUGLIO/ +513 casi, ricoveri in rialzo

- Davide Giancristofaro Alberti

Il bollettino coronavirus della regione Lombardia di oggi, giovedì 22 luglio 2021: un nuovo decesso nelle ultime 24 ore, stabile il tasso di positività

Attilio Fontana
Attilio Fontana, Presidente Regione Lombardia (LaPresse, 2021)

Pochi istanti fa è stato diramato il bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, giovedì 22 luglio 2021. Come reso noto dal Pirellone, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 513 nuovi infettati su 33.547 tamponi processati. La provincia più colpita resta quella di Milano con 155 nuovi contagiati, seguita da quelle di Varese (+70) e Monza e Brianza (+51).

Purtroppo nelle ultime 24 ore è stato registrato un nuovo decesso: bilancio salito a 33.814 vittime di Covid-19 dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Il bollettino coronavirus della Lombardia segnala stabile il dato della percentuale dei positivi sui tamponi effettuati, 1,5% come ieri. In rialzo i ricoverati: stabile il numero di pazienti in terapia intensiva (28), +3 pazienti negli altri reparti Covid (135). (Aggiornamento di MB)

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, GLI AGGIORNAMENTI DI IERI

Il bollettino coronavirus della regione Lombardia di oggi, giovedì 22 luglio, è atteso puntuale come sempre dopo le ore 17:00. Ieri i casi emersi sono stati 564, ancora in crescita, anche se gli indicatori in generale restano buoni. Le vittime sono state infatti “solamente 3” (totale da inizio pandemia pari a 33.813), mentre i tamponi processati sono stati 37.062, il che ha fatto crescere il tasso di positività di 0.3 punti percentuali, dall’1.2 all’1.5 di ieri.

Le buone notizie giungono però dagli ospedali, dove in totale i ricoverati sono scesi di sette pazienti, di cui 3 in terapia intensiva (totale 28), e 4 in degenza normale (computo aggiornato a 132). Infine, per quanto riguarda le provincie lombarde con più contagi, Milano ne ha registrati ben 257, di cui 154 nella sola città, con Varese a 50, Brescia a 38, Monza e Brianza a 36, quindi 25 a Cremona, 27 a Bergamo, 19 a Mantova, 31 a Como, 15 a Pavia, 13 a Lodi, e per finire 2 a Lecco e un solo contagio a Varese. Numeri che stanno quindi mantenendosi su livelli non allarmanti, alla luce anche della campagna di vaccinazione di massa portata avanti dalla Lombardia in questi mesi.

BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA, MORATTI: “7 MILIONI DI VACCINAZIONI”

A riguardo la vicepresidente Letizia Moratti, assessore al welfare, ha fatto sapere: “La Lombardia ha superato il traguardo dei sette milioni di aderenti alle vaccinazioni”. Le adesioni totali fino a ieri sono state “7.001.294 adesioni, con il 74% della popolazione vaccinabile che ha ricevuto la prima dose”. Quindi l’ex ministro ha aggiunto: “Siamo la Regione italiana con la migliore performance”.

Importante anche quanto sottolineato da un’altra nota sempre dell’assessorato al welfare lombardo, circa le Rsa, che pubblicando una lunga relazione in merito agli accessi alle residenze per anziani, ha spiegato: “Parola d’ordine: cautela. Soprattutto nei confronti dei soggetti più vulnerabili al Sars-CoV-2 quali gli anziani e i disabili”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA