BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 6 AGOSTO/ +4.328 casi e 39 morti, positività 13,4%

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Lombardia, i dati di oggi 6 agosto 2022: +4.328 casi e 39 morti, il tasso di positività al Covid scende 13,4%. Tutti gli aggiornamenti

lombardia
La sede della Regione Lombardia (Foto LaPresse)

Sono 4.328 i nuovi casi di coronavirus registrati in Lombardia. Li segnala il ministero della Salute nel nuovo bollettino di oggi, sabato 6 agosto 2022. Considerando il fatto che questi contagi sono emersi da 32.173 tamponi processati, il tasso di positività al Covid è di 13,4%, quindi c’è un calo di 1,5%. Dunque, dall’inizio della pandemia Covid sono stati registrati 3.401.748 casi in regione. Per quanto riguarda i morti, ne sono stati registrati 39 nelle ultime 24 ore, portando il totale a 41.747. Invece i guariti nel complesso salgono a 3.266.045. Pertanto, le persone attualmente positive al coronavirus sono 93.956, di cui 92.774 in isolamento domiciliare.

Per quanto riguarda la situazione ospedaliera, i ricoverati nelle aree mediche Covid sono 1.148, mentre i malati in terapia intensiva sono 34 e non si registrano ingressi giornalieri. Passiamo alla ripartizione dei casi per province. A Milano ne sono stati segnalati 1.088, a Bergamo 474, a Brescia 666, a Como 228, a Cremona 203, a Lecco 149, a Lodi 123, a Mantova 261, a Monza e Brianza 330, a Pavia 271, a Sondrio 69 e a Varese 362. (agg. di Silvana Palazzo)

ATTESO BOLLETTINO CORONAVIRUS LOMBARDIA 6 AGOSTO

Scopriamo il bollettino coronavirus della Lombardia di oggi, sabato 6 agosto 2022. Prosegue il lento scorrere dell’estate e nel contempo la discesa dei cosi covid dopo il picco ormai raggiunto una decina di giorni fa. Come confermato anche dagli addetti ai lavori, i contagi stanno decrescendo e lo si è capito anche dal bollettino coronavirus della Lombardia di ieri, quando i nuovi contagi emersi sono stati in totale 4.692 a fronte di 31.289 tamponi.

Il tasso di positività continua la sua lenta discesa, ieri pari al 14.9 per cento, mentre il numero delle vittime da covid resta ancora piuttosto alto, tenendo conto che la decrescita dei decessi solitamente inizia un paio di settimane dopo il raggiungimento del picco; ieri le vittime in Lombardia sono state 44, per un totale di di decessi dal 20 febbraio 2020, giorno del primo morto per il virus, pari a 41.708. Infine uno sguardo agli ospedali regionali, dove si registrano 36 contagi da covid in terapia intensiva e altri 1.210 in area medica, una doppia variazione di +0 e -84 posti letto.

CORONAVIRUS LOMBARDIA: IL PUNTO DI SEBASTIANI

Il bollettino coronavirus della Lombardia registra ancora un decremento dei casi, ma stando al matematico Giovanni Sebastiani, dell’istituto per le Applicazioni del Calcolo ‘M.Picone’, del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr), la regione starebbe registrando un lieve aumento dei contagi se si tengono conto gli ultimi giorni, nulla comunque di preoccupante. “A livello regionale – ha spiegato, come si legg su Skttg24.it – le curve di occupazione dei reparti ordinari e delle terapie intensive sono quasi tutte in fase decrescente o di stasi ad eccezione delle Marche e della Sardegna”.

E ancora: “Nelle Marche la curva dei reparti ordinari è in crescita, con un aumento medio giornaliero di circa lo 0.2%, assieme a quella della percentuale dei positivi ai test molecolari; in Sardegna si rileva una crescita nei ricoveri nelle terapie intensive, con un aumento medio giornaliero di circa lo 0,3%. Si osserva un trend di crescita, anche se debole, per entrambe le curve in Abruzzo, mentre prosegue il trend di crescita lineare, seppur debole, in Lombardia. In Molise si rileva una recente crescita dei ricoveri nei reparti ordinari mentre in Umbria avviene nelle terapie intensive, ma dai dati recenti – conclude Sebastiani – potrebbe trattarsi in entrambi i casi di oscillazioni”.







© RIPRODUZIONE RISERVATA