BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA 22 FEBBRAIO/ Dati Min. Salute: boom di ricoveri

- Davide Giancristofaro Alberti

Scopriamo insieme il nuovo bollettino coronavirus del ministero della salute, quello di oggi 22 febbraio: nuovi casi, morti, situazione ospedaliera e…

coronavirus covid italia 11 lapresse1280 640x300
LaPresse

Si rinnova il tradizionale appuntamento quotidiano con il bollettino Coronavirus Italia, contenente i dati relativi alla pandemia di Covid-19 nel nostro Paese aggiornati alla data odierna, lunedì 22 febbraio 2021. Non giungono notizie troppo positive dal report di oggi, nel quale si evince innanzitutto come il tasso di positività, rispetto a ventiquattro ore fa, sia cresciuto dello 0,3%, passando dal 5,3% al 5,6%. I nuovi casi rilevati sono stati in tutto 9.630 su 170.672 tamponi effettuati, mentre i morti sono stati 274 (contro i 232 di ieri: statistica in peggioramento, purtroppo), a fronte di un numero di guariti/dimessi pari a 10.335.

I contagi totali dall’avvento del virus nel nostro Paese sono stati 2.818.863, con 95.992 vittime mietute e 2.334.968 persone che invece sono riuscite ad avere la meglio sull’infezione da Covid-19. Le persone attualmente positive sono 387.903, ma si registra, ahinoi, un sensibile incremento dei ricoverati in ospedale (+351 pazienti, per un ammontare complessivo pari a 18.155) e anche le terapie intensive annotano 24 nuovi accessi (2.118). La regione più colpita rimane la Lombardia (3.826 ricoverati con sintomi), seguita da Emilia-Romagna (2.017), Piemonte (1.905), Lazio (1.861) e Campania (1.319). (aggiornamento di Alessandro Nidi)

BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA DI IERI, DOMENICA 21 FEBBRAIO 2021

È tutto pronto per il nuovo bollettino coronavirus del ministero della salute, il report contenente tutti i dati aggiornati ad oggi, lunedì 22 febbraio 2021. Entro le ore 17:30 circa scopriremo quanti sono stati i nuovi casi di covid, quindi i guariti, la situazione ospedaliera, i morti e il tasso di positività. Nell’attesa, rivediamo brevemente il bollettino di ieri, domenica 21, quando sono stati scoperti 13.452 nuovi contagi (meno di sabato), ma il tasso di positività è tornato a salire di mezzo punto percentuale, portandosi dal 4.9 di sabato al 5.4 di oggi.

Cala invece il numero dei morti, anche se il dato registrato ieri, 232 nuove vittime da covid, resta comunque altissimo, per un totale da un anno a questa parte pari a 95.718 decessi a causa del coronavirus. In merito alla situazione ospedaliera, invece, tornano ad aumentare i posti letto occupati sia nei reparti di degenza normale (17.804, +79), nonché in terapia intensiva, dove al momento vi sono 2.094 persone ricoverate, 31 in più rispetto a 48 ore fa. Infine, per quanto riguarda la situazione “locale”, la Lombardia resta sempre la regione con più casi, 2.514, seguita da Emilia Romagna a quota 1.852 con Campania a 1.658.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 22 FEBBRAIO, LE RICHIESTE DELLE REGIONI AL GOVERNO

Intanto nella giornata di ieri si è tenuto il vertice fra le Regioni e il governo, a cui ha preso parte il ministro della salute, Speranza. Al termine dell’incontro i governatori hanno chiesto un cambiamento in merito ai tempi di introduzione dei nuovi Dpcm, e delle varie misure restrittive, chiedendo in particolare di sapere il tutto “con congruo anticipo. Occorre, altresì, poter procedere ad una programmazione delle attività anche attraverso una diversa organizzazione dell’esame dei dati della cabina regia, delle ordinanze e della relativa decorrenza”. Inoltre, viene chiesta “una revisione dei parametri e la contestuale revisione del sistema delle zone, nel senso della semplificazione, che passi funzionalmente anche da una revisione dei protocolli per la regolazione delle riaperture”. Infine, è stato chiesto al Governo di introdurre anche i ministri economici nella cabina di regia politica “al fine di dosare gli impatti delle decisioni sui cittadini e le imprese”.

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 21 FEBBRAIO



© RIPRODUZIONE RISERVATA