BOLLETTINO CORONAVIRUS ITALIA 6 DICEMBRE/ Min. Salute: 92 morti, 9.503 casi, +7 t.i.

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Ministero Salute 6 dicembre 2021: dati Covid Italia, con 92 morti, 9.503 nuovi casi e aumento di 7 terapie intensive occupate

coronavirus covid vaccino 18 lapresse1280 640x300
Vaccinazione all'Ospedale Niguarda di Milano (LaPresse)

Nelle ultime 24 ore in Italia sono purtroppo 92 le persone morte positive al coronavirus secondo gli ultimi dati diffusi dal Ministero della Salute: il bollettino Covid Italia del 6 dicembre mostra inoltre 9.503 nuovi casi di contagio, con 5.567 guariti-dimessi e un tasso di positività cresciuto fino al 3,1% (+0,3%).

Come sempre il lunedì i dati sono da prendere con le “pinze” in quanto spesso vi sono comunicazioni tardive del weekend che vengono “sommate” nella giornata di oggi, così come il numero di tamponi processati è spesso inferiore alla media settimanale per i minori test effettuati durante il sabato e la domenica. In questo primo giorno di nuove regole sul Green Pass “rafforzato”, si registrano 301.560 tamponi processati nelle ultime 24 ore: gli italiani positivi al test attualmente sono 235.835 in tutto il Paese. Di questi, 229.213 sono in isolamento domiciliare, con 6.622 ricoveri totali negli ospedali d’Italia (+289 rispetto a ieri) e 743 terapie intensive occupate (+7). Le Regioni sopra i 1000 contagi giornalieri oggi sono Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Lazio. (Agg. di Niccolò Magnani)

IL BOLLETTINO COVID DI IERI

E’ tempo di aggiornare i numeri della pandemia di covid con il nuovo bollettino coronavirus del ministero della salute, tutti gli ultimi aggiornamenti ad oggi, lunedì 6 dicembre 2021. Scopriremo quindi a breve se il covid, come ipotizzabile, sta continuando la sua ascesa o se magari questa quarta ondata iniziata a dare dei segnali di rottura. La cosa certa è che da oggi entreranno in vigore nuove misure di restrizione con il Super Green Pass, di conseguenza si potrebbero vedere degli effetti benefici da qui ad un paio di settimane.

Nel frattempo, rivediamo brevemente il bollettino di ieri, quando i contagi emersi sono stati in totale 15.021 a fronte di 525.108 tamponi processati, sia antigenici quanto molecolari. Il numero di decessi per covid è stato ieri pari a 43, mentre il tasso di positività è stato in linea con la media dell’ultimo periodo, pari al 2.9%. Negli ospedali troviamo al momento 736 ricoveri in terapia intensiva (+4), e altri 5.597 in degenza ordinaria, numero cresciuto di 169 unità. Infine uno sguardo ai casi della Lombardia, ieri altri 2.628 positivi. (qui il bollettino completo della regione)

BOLLETTINO CORONAVIRUS MINISTERO SALUTE 6 DICEMBRE: CALABRIA VERSO IL GIALLO

La Calabria potrebbe essere la prossima regione ad entrare in zona gialla dopo Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. Lo ha anticipato il matematico Giovanni Sebastiani dell’Istituto per le Applicazioni del Calcolo ‘M.Picone’, del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr), analizzando i dati epidemiologici della Protezione civile e quelli sull’occupazione negli ospedali forniti dall’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas).

“La Calabria ha superato la soglia del 10% delle terapie intensive (è all’11% circa) – sono le sue parole riportate ieri da Skytg24.it – con trend di crescita, mentre è al 14,5% per i reparti ordinari, dove da 9 giorni subisce un’improvvisa crescita lineare con tasso di aumento pari a circa 0,39% al giorno. Di conseguenza – osserva l’esperto – entro martedì prossimo (giorno a cui di norma fa riferimento il monitoraggio settimanale del venerdì) si prevede che sia oltre le soglie per la zona gialla”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA