BOLLETTINO CORONAVIRUS VENETO 22 SETTEMBRE/ I dati di oggi: +98 infetti e 4 morti

- Davide Giancristofaro Alberti

Bollettino coronavirus Veneto 22 settembre: comunicati altri 98 casi in regione con l’aggiunta di quattro decessi. 215 le persone ricoverate

bollettino coronavirus veneto
Luca Zaia, Governatore Veneto: bollettino coronavirus (Instagram, 2020)

E’ stato diramato il primo bollettino della regione Veneto in merito all’andamento del coronavirus. Alle ore 8:00 di stamattina l’Azienda Zero ha comunicato che nella notte, precisamente dalle ore 17:00 di ieri, lunedì 21 settembre, alle ore 8:00 di stamane, martedì 22, si sono registrati 98 nuovi casi di positività, con l’aggiunta di quattro persone decedute. E’ sempre la provincia di Treviso quella dove si concentrano i casi maggiori, con ben 36 nuovi infetti scoperti. Doppiato il veronese, con 18 nuovi casi, con l’aggiunta di 15 a Venezia. Al momento troviamo 3.143 persone con il coronavirus nella regione Veneto, mentre in isolamento domiciliare vi sono ben 7.400 cittadini, a conferma del boom di coloro che si trovano in quarantena fiduciaria. Infine il numero di persone ricoverate negli ospedali locali, ben 215 persone, ma 195 di esse si trovano in area non critica e 20 invece in terapia intensiva. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

BOLLETTINO CORONAVIRUS VENETO, DATI DELLA SERA DEL 21 SETTEMBRE

Anche per oggi, martedì 22 settembre, è previsto il doppio bollettino della regione Veneto, per fotografare l’andamento della curva epidemiologica del coronavirus. Come di consueto verrà emesso da Azienda Zero un bollettino nel mattino e poi quello successivo subito dopo le ore 17:00. Stando agli ultimi dati emanati, quelli della serata di ieri, sono 102 i nuovi positivi riscontrati in Veneto nelle ultime 24 ore, con l’aggiunta di due persone decedute. Le vittime si sono verificate nella provincia di Padova e in quella di Verona. Per quanto riguarda invece le zone dove si sono concentrati i nuovi contagiati, ancora una volta è il trevigiano a farla da padrona, con 37 nuovi positivi segnalati, seguito da Verona a quota 31. Al momento troviamo in Veneto 3.131 persone con il covid-19, mentre in isolamento domiciliare, in quarantena fiduciaria, vi sono 6.894, leggasi i casi lievi di coronavirus e i loro contatti stretti. Infine, per quanto riguarda la situazione dei ricoveri, vi sono 186 persone negli ospedali del Veneto, di cui 127 positive; di queste, 10 sono in terapia intensiva e le restanti 117 invece in area non critica.

BOLLETTINO CORONAVIRUS VENETO, ZAIA “IL COVID CI HA INSEGNATO…”

Intanto nella serata di ieri, attorno alle ore 21:00, è uscito allo scoperto il presidente Luca Zaia, confermatissimo dopo le elezioni regionali del 20 e 21 settembre. Il governatore, che ha surclassato lo sfidante Democratico Lorenzoni, ha parlato anche della questione covid-19 dicendo: «Il coronavirus ci ha segnato e ci stiamo impegnando per superare queste difficoltà – le parole riportate da Il Giornale di Vicenza in data 21 settembre – dopo queste giornate per favore togliete i riflettori dai veneti: abbiamo molte cose da fare. Sono stati giorni difficili quelli legati alla pandemia. Io prima del coronavirus avevo consensi altissimi, non avevo bisogno di questa disgrazia. È la storia che più ha segnato il Veneto». E ancora: «Io ho sempre fatto l’amministratore, se i veneti mi scelgono è perché sanno che non mi distraggo. Tranquillizzo tutti i nostri oppositori, anche se non sono molti. Avremo 5 anni di eccezionale amministrazione, non sarà ordinaria. Porteremo progetti innovativi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA