Bollettino vaccini covid oggi 1 maggio/ 20 milioni di vaccinati ad un passo

- Davide Giancristofaro Alberti

Il bollettino vaccini covid di oggi, sabato 1 maggio: nel giro di poche ore verranno superate le 20 milioni di vaccinazioni in Italia: tutti gli ultimi numeri aggiornati

figliuolo
Piano vaccini, Fabrizio Curcio (Protezione Civile) e gen. Francesco Paolo Figliuolo (commissario Covid) - LaPresse, 2021

E’ decisamente positivo il bollettino vaccini covid di oggi, sabato 1 maggio 2021: nel giro di poche ore, infatti, verranno superati i 20 milioni di vaccinati, visto che ad oggi la quota è pari a 19.949.067, così come recita il report ufficiale del governo. Quasi 6 milioni invece gli immuni, coloro che hanno ricevuto la seconda dose, mentre gli over 80 che hanno ricevuto il siero hanno superato quota 6.1 milioni, seguiti dai 3.2 milioni di operatori sanitari e sociosanitari e dai 3 milioni di soggetti fragili.

Nel nostro paese sono giunte 22.5 milioni di dosi di cui 15.6 di Pfizer/BioNTech, 1.9 di Moderna (che sta studiando una terza dose), 4.8 milioni di Vaxzevria, ex AstraZeneca, e infine le solite 179.800 dosi di Johnson & Johnson, l’ultimo siero giunto nel nostro paese. Una campagna di vaccinazione che ha decisamente messo la quinta negli ultimi giorni, complice anche il “boost” della regione Lombardia, che nonostante le numerose critiche delle scorse settimane, ha saputo mettere a punto una macchina organizzativa ben oliata.

BOLLETTINO VACCINI COVID OGGI 1 MAGGIO, IL COMMENTO DI BERTOLASO

Merito anche del consigliere Guido Bertolaso, ex numero uno della Protezione Civile, che parlando a Lombardia Notizie Online ha spiegato: «La Lombardia è da Champions League, vediamo se riusciamo a farle vincere lo scudetto». Dopo le circa 200.000 dosi inoculate in 48 ore fra giovedì e ieri, «Non ci fermeremo neppure sabato e domenica – ha proseguito – e le cifre saranno importanti. Poi, da lunedì, ci assesteremo sulle 85-90.000 dosi al giorno».

Tutto dipenderà ovviamente dal numero di dosi che verranno distribuite in Italia «queste sono le dosi che l’Europa, attraverso il coordinamento del generale Figliuolo, assegna alla Lombardia, se poi dovessero arrivare dall’Europa numeri più importanti saremo pronti ad aumentare perché la nostra capacità di fuoco può superare le 140.000 somministrazioni al giorno». Bertolaso ha quindi fatto gli elogi al generale e commissario Figliuolo: «Il generale Figliuolo sta facendo un lavoro straordinario e la collaborazione con la sua struttura è davvero eccellente».



© RIPRODUZIONE RISERVATA