Bonus vacanze/ Come controllare che la detrazione sia nel modello 730 precompilato

- Maria Melania Barone

Bonus vacanze, come controllare che i dati relativi alla detrazione del 20% fino a 100 euro sia stato correttamente inserito nel modello 730 precompilato.

Vacanze_Mare_Spiaggia_Pixabay
(Pixabay)

Sappiamo che nell’anno 2021, il governo aveva erogato un bonus di 500 euro per sostenere il turismo denominato bonus vacanze 2022, duramente colpito a seguito della pandemia. Il bonus vacanze 2022 originariamente sarebbe scaduto il 30 giugno 2021 ma poi si è deciso di effettuare una proroga fino al 31 dicembre 2021.

Bonus vacanze 2022: cos’è e chi ne ha beneficiato

Si trattava di 500 euro erogati dal governo per cui nuclei familiari che avevano dichiarato un reddito fino a €40000.

Adesso questi dati sono presenti nel modello precompilato del 730 disponibile dal 23 maggio scorso sul sito dell’agenzia delle entrate.
Chi ha utilizzato il voucher entro la data della scadenza, potrà indicarlo in dichiarazione dei redditi qualora questo dato per errore non fosse stato inserito. Così facendo otterrà una detrazione del 20% sul valore del voucher.

La detrazione fiscale può avvenire attraverso uno sconto del 80% fino a un massimale di 500 euro per le famiglie composte da tre o più persone. Inoltre in sede di dichiarazione dei redditi si può accedere alla quota del 20% sotto forma di detrazione dell’imposta lorda.

Se si risulta incapienti, la detrazione non fruita non potrà essere riportata negli anni successivi.

Bonus vacanze 2022: come detrarlo

Tutti coloro che possono beneficiare della detrazione nel modello 730, devono verificare il quadro E la sezione VI rigo E83, inoltre il beneficio è identificato dal codice 3.

In particolare i dati da verificare sono il codice del buono, il codice fiscale del beneficiario, l’importo della detrazione, la data di utilizzo.

Si ha diritto al 20% di 500 euro, vale a dire fino a 100 euro di detrazione.





© RIPRODUZIONE RISERVATA