Brigitte Macron: “L’ostacolo alla relazione con Emmanuel non era solo l’età”/ “Mi sorprende sempre”

- Liliana Morreale

Brigitte Macron si è lasciata andare alle confessioni sulla sua storia con Emmanuel Macron, rivelando che il principale ostacolo alla loro unione non era solo l'età.

Brigitte_Macron_Emmanuel_Macron_Screenshot

Brigitte Macron, confessioni su Emmanuel Macron: “L’ostacolo non era solo l’età ma anche i miei figli”

Emmanuel Macron e la moglie Brigitte stanno insieme ormai da 27 anni, eppure agli inizi della loro storia d’amore nessuno, o forse in pochi, avrebbero scommesso che durasse così tanto ed il motivo è semplicissimo: la notevole differenza di età. L’ex docente, infatti, ha 70 anni mentre il Presidente della Repubblica di Francia ha 45 anni. Insomma ben 25 anni di differenza, eppure Brigitte Macron in un’intervista a Paris Match ha confessato che il vero ostacolo non è stato solo questo: “L’unico ostacolo erano i mie figli. Mi sono presa il mio tempo per non rovinare le loro vite. Ci sono voluti dieci anni…Potete immaginare cosa hanno dovuto sentire.”

Brigitte Macron, durante l’intervista, si è lasciata andare alle confessioni. Ha rivelato il primo incontro con Emmanuel Macron, futuro Presidente della Francia. Lei era infatti la sua insegnante e quando entrambi hanno capito di provare qualcosa l’uno per l’altra soprattutto per lei è stato più difficile: “Ero molto confusa. Al momento della morte di mio padre, fui travolta da un uragano interiore. Per me un ragazzo così giovane era proibitivo.” E poi ha aggiunto un particolare, quando Macron è andato a Parigi e lei era convinta che incontrasse e si innamorasse di una ragazza più giovane ma così, invece, non è stato.

Brigitte Macron: “Il segreto della longevita della relazione con Emanuel? Mi ha sempre sorpreso”

Brigitte ed Emanuel Macron, a dispetto dei pronostici, stanno insieme da 27 anni. Durante l’intervista a Paris March riportata da Repubblica, la first lady ha confessato qual è il segreto della loro longevità: “Non c’è stato un giorno in cui non mi abbia sorpreso. Non ho mai conosciuto qualcuno con una memoria così e con una grande capacità di archiviazione.” E subito dopo lo ha elogiato rivelando che è sempre stato uno dei suoi studenti più brillanti e per questo lo ha sempre ammirato.

Insomma, se Brigitte Macron ritornasse indietro, nonostante tutti i dubbi e le perplessità, rifarebbe esattamente tutto uguale. Del resto, il tempo le ha dato ragione. Ed infatti la moglie di Emmanuel Macron ha confessato: “Perché l’ho scelto? Perché non volevo perdere la mia vita. Non sapevo come i miei genitori, che sono stati l’esempio della fedeltà e dell’educazione, avrebbero vissuto il nostro matrimonio.”





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Esteri

Ultime notizie