Buffon, 5mila euro di multa per bestemmia/ Punito per la frase durante Parma Juventus

- Matteo Fantozzi

Buffon, 5mila euro di multa per bestemmia: il portiere della Juventus punito per la frase blasfema durante la gara contro il Parma della fine del 2020.

Gigi Buffon morso maglia Juventus lapresse 2020 640x300
Gianluigi Buffon, portiere della Juventus (Foto LaPresse)

Gianluigi Buffon è stato punito con 5mila euro di multa per una bestemmia pronunciata durante la partita Parma Juventus. A sanzionare il portiere è stato il Tribunale Federale Nazionale nella sezione disciplinare appunto per una frase blasfema. Non ci sarà però una squalifica per il portierone ma solo l’ammenda dopo la gara giocata il 19 dicembre scorso e vinta per 4-0 contro il Parma all’epoca di Fabio Liverani. Si legge nella nota ufficiale che è stato accolto in parte il deferimento. La Camera di consiglio ha tenuto una videoconferenza come da decreto del Presidente del tribunale federale nazionale,

Buffon, 5mila euro di multa per bestemmia: effetto Covid

Sicuramente sui 5mila euro di multa per bestemmia a Gigi Buffon c’è anche l’effetto Covid. Viene dunque da chiedersi se l’ammenda sia giusta e il perché in passato non sia mai stata applicata. Certe frasi non si dovrebbero assolutamente sentire da nessuna parte, tanto meno su campi dove giocano calciatori miliardari, ma dove erano i deferimenti quando si giocava con uno stadio pieno e le urla del pubblico nascondevano tutto? Difficile capire oggi come andranno le cose nei prossimi mesi, ma sicuramente appena torneremo allo stadio sarebbe opportuno cercare di punire anche se la frase non dovesse fare il giro delle televisioni. In effetti, in un caso, quello di Bryan Cristante reo di avere bestemmiato dopo un autogol in Bologna Roma, è stata sanzionata la squalifica di una giornata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA