ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Inter, caso Cavani: l’ira di Zamparini e le manovre mediatiche

- La Redazione

Non sembra al momento esserci nessuna trattativa tra l’attaccante del Palermo e il club di Corso Vittorio Emanuele

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO INTER – «Cavani all’Inter? Si e io vado sulla luna…». Queste le parole pronunciate lunedì da Maurizio Zamparini alla notizia del presunto raggiungimento dell’accordo per il trasferimento di Edison Cavani alla corte di Josè Mourinho. Ma questa volta c’è da credere al numero uno del Palermo: non esiste nessuna trattativa né nessun accordo con l’Inter.

Nessun doppio gioco insomma. I dirigenti del Palermo e quelli di Corso Vittorio Emanuele infatti non si sono mai seduti a un tavolo per trattare il sudamericano. Ci sono stati alcuni contatti informali nelle scorse settimane, nulla di più. La verità è che Cavani a Palermo non si trova più a suo agio. Troppe pressione sia interne che soprattutto esterne stanno condizionando il giocatore, che non sta rendendo come dovrebbe.

 

Ecco perché un po’ tutti, a partire dal suo staff, si stanno guardando attorno per fargli cambiar aria quanto prima e l’Inter, vista la ricerca di un attaccante, potrebbe essere effettivamente una soluzione opportuna oltre che, da un certo punto di vista, logica.Ci guadagnerebbe il giocatore, Zamparini, che non lo vedrebbe svalutarsi e i suoi procuratori.

 

Ma qualcuno si è dimenticato di parlare con il patron rosanero che ora sarebbe infuriato per i rumors che sono rimbalzati su tutta la stampa in questi giorni. «Questa notizia viene dal procuratore, che si sta muovendo in maniera scomposta. Gli ho già mandato un telegramma per diffidarlo» ha detto il patron rosanero per un’operazione che al momento sembra essere solo mediatica.

 

(Eugenio Monti)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori