CALCIO/ Roma, De Rossi: per 45′ Roma morta, ne’ carne ne’ pesce

- La Redazione

Il centrocampista striglia i giallorossi dopo il pari a Catania

CALCIO ROMA – De Rossi fa il mea culpa dopo il pari di Catania: “Nel primo tempo non eravamo ne’ carne ne’ pesce – spiega – la Roma era una squadra morta. E tutto questo oltre che un peccato e’ anche preoccupante. Penso – continua – che sia soprattutto un discorso di interpretazione sbagliata, di approccio, non si puo’ fare una via di mezzo: la leggerezza che usavamo con il modo di giocare di Spalletti e magari la non grande disponibilita’ in fase offensiva e la concretezza che ci vuole dare Ranieri”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori