CALCIOMERCATO/ Juventus, Giovinco al veleno: penso solo al Parma, Del Piero? Mai sentito…

- La Redazione

Interessante intervista rilasciata dall’attaccante del Parma sul presente e passato

delpiero_fiducioso_R400_4ott
Alessandro Del Piero (Ansa)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Torna a parlare Sebastian Giovinco e come di consueto vi sono parole di fuoco per l’ex squadra della Formica Atomica, la Juventus. Il trequartista italiano, ora al Parma, ha tagliato corto parlando della società di corso Galileo Ferraris: «Quanto penso alla Juve? Zero, il mio presente è questo. E io voglio pensare solo al Parma.

Il resto non conta». In passato si è spesso parlato di un buon rapporto con capitan Del Piero ma la realtà sembra essere ben diversa: «Del Piero? No, non mi ha chiamato. D’altronde non è che prima, quando ero alla Juve mi chiamasse. E comunque non ha mai detto niente su di me, sul fatto di una possibile staffetta tra me e lui. Forse non gli sto simpatico, no?». Il giovane trequartista è reduce da un periodo caratterizzato da qualche infortunio di troppo anche se ora sembra sulla via del recupero: «Sto recuperando la forma migliore. E’ stato importante il rientro con la Roma, mi ha dato certezze e segnali confortanti siamo all’80-90%…».

Un commento, infine, sulla nazionale italiana e sulla crisi del calcio compreso l’addio di Casiraghi: «Siamo sempre lì a dire che in Italia non si fanno giocare i giovani. All’estero la Spagna ha vinto un Mondiale con una squadra di gente dell’84. Sono avanti gli altri, e noi siamo in ritardo, questa è la verità. Parlo di quelli che conosco, penso a De Ceglie e Marchisio, entrambi fortissimi, penso a Balotelli che è andato al Manchester e a Cigarini che gioca in Spagna».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori