INTER JUVENTUS/ Calciopoli, Agnelli: forse richiesta riassegnazione scudetti

- La Redazione

Il numero uno bianconero ha parlato oggi davanti all’assemblea degli azionisti

scudetti_juventus28-29_13gen09
Tifosi bianconeri espongono gli scudetti

«Una volta accertata la correttezza della società negli anni in questione potremmo avanzare la richiesta di riassegnazione dei titoli». Dolci come miele le parole del presidente della Juventus Andrea Agnelli oggi all’assemblea degli azionisti bianconeri. Il numero uno del club di Corso Galileo Ferraris ne ha parlato all’inizio dell’incontro davanti ai piccoli azionisti bianconeri che si sono ritrovati come ogni anno per parlare della società quotata in borsa. Rispetto ad altre occasioni non ci sono state particolari polemiche all’indirizzo del gruppo dirigenziale e l’entrata di Pavel Nedved nel cda è stata vista come un ulteriore segnale del cambio di rotta introdotto dal figlio di Umberto. Come dicevamo sono state apprezzate le sue parole sulla vicenda Calciopoli e sulla possibilità che la società bianconera intraprenda un iter per chidere la restituzione dei due tricolori tolti dalla giustizia sportiva.

«Il procedimento giudiziario al Tribunale di Napoli – ha continuato Agnelli – è uno dei due aperti. L’altro riguarda l’esposto che abbiamo presentato per la revoca dello scudetto 2006. Abbiamo avuto dalla Federcalcio sufficienti garanzie che a breve avremo una risposta a questo esposto. Attendiamo con fiducia». Si attendono dunque gli esiti e il pronunciamento del Tribunale partenopeo prima di agire.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori