ATLETICA/ Il keniano Rudisha è il nuovo recordman degli 800 metri

- La Redazione

Nel corso del meeting ISTAF di Berlino il Keniano David Rudisha ha battuto il record del mondo degli 800 metri con il tempo di 1’41’09.

rudisha_2409_full-prt_r375
il neo primatista mondiale degli 800 Rudisha

Nel corso del meeting ISTAF di Berlino il Keniano David Rudisha ha battuto il record del mondo degli 800 metri con il tempo di 1’41’09. Rudisha ha abbassato di due centesimi di secondo il tempo del connazionale Wilson Kipketer che deteneva il record da tredici anni. Rudisha ha chiuso il primo giro dietro la lepre Sammy Tangui con il tempo di 48’65 e ha poi mantenuto l’andatura nel secondo giro per battere lo storico tempo di Kipketer. Il giovane atleta si era già candidato al primato dopo aver fatto segnare il record africano a luglio con il tempo di 1’41’51. Kipketer aveva scalzato a sua volta Sebastian Coe nel 1997 come primatista mondiale del doppio giro di pista.

Nello stesso meeting la discussa campionessa Caster Semenya ha vinto i propri 800 metri con il tempo di 1’59’90 stabilendo il proprio miglior tempo stagionale. La sudafricana aveva corso solo due volte da quanto era stata autorizzata a correre nuovamente dopo le polemiche scoppiate sul sesso dell’atleta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori