CALCIOMERCATO/ Juventus-Napoli, agente Quagliarella: Non è un traditore

- La Redazione

L’agente dell’ex attaccante del Napoli ha replicato al presidente De Laurentiis

quagliarella_Q375_18set08

Il calciomercato di Juventus e Napoli è stato scosso dalla questione Quagliarella, con il bomber azzurro che è approdato in bianconero dopo una sola stagione a Napoli. In questi giorni si è parlato spesso dell’addio dell’attaccante di Castellammare di Stabia, vero e proprio idolo dei tifosi del Napoli. Prestito oneroso con obbligo di riscatto fissato a 15 milioni di euro, un investimento importante per la Juventus, una cessione dolorosa per l’ambiente napoletano.

Molti parlano di possibili contrasti sia con il presidente De Laurentiis che con il tecnico Mazzarri, quest’ultimo ieri ha parlato della cessione di Quagliarella puntando il dito contro il giocatore reo di non accettare la concorrenza di Cavani. In un’intervista esclusiva concessa a Il Mattino, il procuratore del giocatore l’Avvocato Beppe Bozzo ha voluto chiudere le polemiche: “Come ha detto Quagliarella le colpe devono essere suddivise tra le parti, il giocatore ha il 30% delle colpe, stesso discorso per il presidente ed il tecnico”.

 

Bozzo ha poi concluso: "Una cosa è certa, lui non è un traditore perchè ha sempre dimostrato l’attaccamento alla maglia azzurra, nella scorsa stagione non ci pensò un attimo a scegliere il Napoli". L’ambiente napoletano è spaccato: alcuni tifosi puntano il dito contro il giocatore, altri invece pensano che la cessione sia stata progettata dal presidente De Laurentiis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori