Witsel / Calciomercato Juventus news, storia di un matrimonio in salita (oggi 31 dicembre 2016)

- La Redazione

Witsel, Calciomercato Juventus news: il centrocampista belga non ha risposto ai bianconeri. Cina sempre più vicina per il giocatore dello Zenit (oggi 31 dicembre 2016)

Witsel_Belgio_2016
Axel Witsel, giocatore del Belgio (LaPresse)

Witsel alla Juventus, un matrimonio che evidentemente non doveva proprio celebrarsi. Il centrocampista belga è infatti  molto vicino alla Cina, dopo la super offerta che gli è pervenuta dallo Shanghai Sipg. Il club cinese ha messo sul piatto diciotto milioni di euro di ingaggio, più due milioni di bonus per un quadriennale. Una cifra totale che si aggira attorno agli ottanta milioni di euro, con venticinque milioni offerti allo Zenit San Pietroburgo. Pochi giorni fa lo Shanghai era partito da un’offerta di 12 milioni di euro e ora è arrivato a 20. L’intromissione dei cinesi ha completamente annullato la Juventus, che proprio come questa estate rischia di restare a bocca asciutta. Vedremo come Beppe Marotta reagirà al colpo mancato, intanto dal Genoa è arrivato il venezuelano Tomas Rincon. Proprio al Genoa era stato promesso il brasiliano Hernanes, con l’arrivo che sembrava certo di Witsel. Adesso salterà pure quest’altra operazione in uscita?

Sembrava un acquisto praticamente certo per la Juventus sul calciomercato di gennaio, invece le sirene cinesi stanno decisamente complicando laffare per i bianconeri. Come è noto, infatti, per Witsel negli ultimi giorni è arrivata una clamorosa offerta da parte dei cinesi dello Shanghai Sipg, pronti ad offrirgli 18 milioni di euro allanno più due di bonus per quattro anni, dunque per un totale di circa 80 milioni di euro. Difficile resistere davanti a cifre del genere, ecco perché Witsel per la Juventus si allontana. Proprio pochi minuti fa il noto esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio ha fatto il punto della situazione scrivendo sul proprio sito Internet ufficiale che diventano sempre meno le possibilità che Axel Witsel diventi il secondo acquisto per gennaio. In queste ore, infatti, il centrocampista dello Zenit avrebbe dovuto comunicare la sua volontà alla società piemontese, ma non sono arrivate risposte ufficiali in merito. Un silenzio che per la Juventus potrebbe essere molto pesante, un altro nome di ottimo livello che sembra destinato a prendere la strada per la Cina, senza dimenticare che allo Shanghai Sipg il belga sarebbe allenato da André Villas Boas, con il quale ha già lavorato quando il portoghese era lallenatore proprio dello Zenit San Pietroburgo. Come se non bastasse, a fare concorrenza alla squadra di Shanghai cè pure il Tianjin Quanjian, il club allenato da Fabio Cannavaro, che è a sua volta interessato a Witsel. Certo, la Juventus resta una rivale inarrivabile per i due sodalizi cinesi dal punto di vista strettamente sportivo, ma davanti a certe cifre è davvero difficile pensare di resistere



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori