Sbk 2016 / Superbike, pronto Mahias al posto di Barrier (oggi 8 Aprile)

- La Redazione

Sbk 2016 news, ultime notizie al 8 aprile 2016. Aggiornamenti in tempo reale, Marco Melandri potrebbe rientrare il prossimo anno nel Campionato di Sbk con la Yamaha. 

sykes_superbike
(Infophoto)

Sylvain Barrier non riuscirà a scendere tanto presto in pista dopo la frattura del secondo, terzo e quarto metacarpo per una caduta sul circuito di Aragon. Il pilota è stato operato nei giorni scorsi e l’operazione ha avuto esito positivo ma ovviamente dovrà necessariamente restare ai box per un po’ di tempo. Il Team Pedercini ha deciso di sostituirlo con Lucas Mahias, ecco le parole di Lucio Pedercini: “Sono contento di vedere Lucas in azione sulla nostra moto, ho sempre apprezzato il suo talento sportivo e la sua guida aggressiva. La Superbike di quest’anno potrebbe fare proprio a caso suo, perché la sua guida in sella alla 1000  gli sarà congeniale”. Mahias compirà ventisette anni proprio durante la sua prima gara, sul circuito di Assen dove dovrà dimostrare di essere già pronto per il Mondiale. “Darò il meglio di me, Considero quest’avventura una vera e propria sostituzione: per ora voglio rimanere concentrato su questa gara” conclude il neo pilota Pedercini. 

Marco Melandri scalpita per tornare in pista quanto prima. Il pilota poteva già partecipare a questo Mondiale di Superbike 2016 ma ha preferito aspettare per assicurarsi del progetto e meditare ancora un po’ sul da farsi. Su Marco Melandri ci sarebbero due importanti team: il primo è un progetto con Puccetti, formazione che domina la Supersport che è legata con la Kawasaki e vorrebbe tentare il grande salto in Supebike. La seconda ipotesi è quella di firmare con Yamaha Pata visto che il team è deluso dagli ultimi risultati di Guintoli e Lowes e vorrebbe un italiano in squadra che possa ribaltare la situazione per i giapponesi. Ovviamente se ne riparlerà nel 2017, Marco Melandri non ha ancora le idee chiare sul suo futuro anche se la voglia di tornare in pista potrebbe essere più grande di qualsiasi altra cosa. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori