DIRETTA RALLY DI POLONIA 2016/ Mondiale Wrc, info tv e video streaming: in arrivo a Stare Juchy, Mikkelsen in testa! (Mikolajki, oggi 1 luglio 2016)

- La Redazione

Diretta Rally di Polonia 2016, settima prova del Mondiale WRC, info tv e video streaming, il programma e il percorso della prova a Mikolajki, oggi 1 luglio 2016. 

Rally Infophoto

Siamo giunti allo stage di Stare Juchy dove i primi piloti del Rally di Polonia 2016 hanno appena attraversato la bandiera a scacchi. Il primo pilota, a bloccare il cronometro nella SS9, lunga 13.50 chilometri è stato il norvegese Andreas Mikkelsen che ha tagliato il traguardo polacco con il crono record di 6.39.8. Il protagonista delle prove di questa mattina ha infatti saputo tenersi dietro il favorito al titolo del Mondiale WRC Sebastian Ogier: il francese, leader della classifica e plurititolato ha chiuso la SS9 con il tempo di 6.40.9, ma è presto per dare una classifica definitiva visto che tutti i maggiori piloti stanno ora raggiungendo il traguardo prima di affrontare l’ultimo stage della giornata al circuito di Mikolajki, campo base dell’edizione 2016 del Rally di Polonia. La si era conclusa con il miglior tempo dell’estone Ott Tanak, che ha saputo mettere dietro uno scatenato Mikkelsen e il campione del Rally di sardegna Thierry Neuville

Oltrepassata la tappa di Chmielewo, il Rally di Polonia entra nel vivo con la seconda tappa del pomeriggio prevista a Wieliczki, 17.30 chilometri di pura adrenalina in qesto settimo appuntamento del Mondiale WRC. A realizzare il miglior tempo è ancora Tanak, che rimane saldamente in testa alla competizione per il momento. Per Ott Tanak, estone classe 1987 del team Ford il giro record è stato battuto sull’8:50.2, ad appena +2.4 dal belga Thierry Neuville, in splendida forma dopo la prestazione al di sotto delle aspettative  di questa mattina, dove i partecipanti a questo Rally di Polonia 2016 hanno affrontato il medesimo percorso di questo pomeriggio. Terzo miglior tempo in questa tappa per l’irlandese Breen, che ha segnato lo tesso tempo del favorito al titolo Mondiale Wrc 2016 Sebastien Ogier. Dietro al francese spazio per l’idolo di questa mattina Andreas Mikkelsen: il norvegese della Volkswagen è riuscito a preceder il numero due della classifica piloti Wrc Jari Matt Latvala, che ha fermato il cronometro a 8:55.1. Tra pochissimo i piloti del Rally di Polonia 2016 entreranno nel pieno del programma della giornata di oggi, otrepassando la tappa di Swietajno

E’ appena cominciata la seconda parte di questa prima vera giornata di gara al Rally di Polonia 2016, settimo appuntamento del Mondiale WRC e anche uno dei più attesi date le particolarità del tracciato polacco che lo rende particolarmente veloce ed emozionante. Le vetture impegnate nel Rally hanno appena tagliato il traguardo di CHmielewo, punto di partenza di questo secondo giro che come da previsione, dopo il passaggio per Stare Juchy avrà termine nel circuito di Mikolajki, campo base in questa entusiasmante tappa della 73′ edizione del rally di Polonia. A tagliare primo il traguardo della prima tappa è Tanak che aveva raggiunto la terza posizione posizione in classifica dietro a Mikkelsen e Paddon. L’australiano però si tiene a breve distanza dal pilota del Team Ford. mentre la terza prestaizone appartiere a un ritrovato Thierry Neuville, il vincitoe del Rally d’Italia-Sardegna. Questa però è solo la prima tappa del pomeriggio del primo giorno di gara e molti chilometri devono ancora essere pèrcorsi. staremo a vedere!

Siamo ormai giunti alla conclusione della prima parte delle prove previste per oggi aL Rally di Polonia 2016, uno degli appuntamenti più attesi dell’intero calendario del Mondiale Wrc. Il circuito polacco, ripreso dopo alcuni anni di pausa non ha conservato molto del tracciato precedente, ora più veloce e anche sicuro ma è scuramente in grado di dare grandissime emozioni. Emozioni che non sono mancate nella proa di oggi che prevedeva la partenza al campo base di Mikolajki e l’arrivo a Stare Juchy, per poi riprendere sul medesimo tracciato nel primo pomeriggio. La grande sorpresa di questa mattina è sicuramente quella del primo posto di Mikkelse del team Volkswagen, che ha superato tutti i favoriti tagliando il primo traguardo col tempo record di 30:55.1, riuscendo a tenersi alle spalle sia Paddon della Hyundai che Tanak del team Ford. Soltanto quarto Sebastian Ogier, leader del Mondiale WRC e favorito al titolo mondiale 2016, dopo aver vinto il titolo nel 2013, 2014 e nel 2015: il francese sconta però la sua posizione di leader nella classifica e dunque di apripista al Rally di Polonia,  Per il vincitore del Rally di Sardegna, scorsa prova nel calendario Wrc Thierry Neuville ha disposizione c’è solo la quinta prestazione: per lui e il suo rivale Jari Matt Latvala sono sorte alcune incertezze e ad appesantire la prestazione della Volkswagen è intervenuta anche una sfortunata foratura nella PS4, e che ora paga 2 minuti e 01.

Si è mosso qualcosa nella classifica del Rally di Polonia: stamattina, infatti, si sono svolte le prima quattro vere prove, per cui siamo a metà della prima tappa con distacchi ancora contenuti ma qualche novità. Al comando il norvegese Andreas Mikkelsen e Anders Jaeger VW Polo WRC), ma c’è poco da star tranquilli, perché sono in scia Hayden Paddon e John Kennard (Hyundai i20 WRC) a 2?6, mentre è al terzo posto con 6” Ott Tanak con Raigo Molder (Ford Fiesta WRC). Dovrebbero risalire dopo il secondo giro di prove Ogier-Ingrassia (VW Polo WRC), al quarto posto. Non hanno avuto un buon ritmo Lefebvre e Breen (Citroen DS3 WRC), preceduti da Neuville-Gilsoul (Hyundai i20 WRC). La top ten viene chiusa da Camilli e Ostberg (Ford Fiesta WRC). Negativa la prestazione di Sordo, undicesimo a 50”. Lo spagnolo non riesce a trovare ritmo nella veloce pista polacca.

Ha inizio oggi, 1 luglio 2016, la 73 edizione del Rally di Polonia, settimo appuntamento di questo emozionate Mondiale WRC. I motori sono già pronti e proprio questa mattina avrà inizio la tre giorni sul terreno accidentato di Mikolajki, il cui programma è molto semplice: 3 giorni di rally, 21 tappe e ben 306,10 chilometri percorsi alla massima velocità da ben 67 equipaggi iscritti alla prova polacca. Il Rally di Polonia è uno degli appuntamenti più attesi e più antichi di questo Mondiale WRC: nato nel 1921, la gara venne più volta ritirata dal calendario WRC, per fare ritorno nel 2014, anno che ha visto il trionfo di Sebastien Ogier, vincitore del Mondiale di quellanno.

Il percorso che questanno affronteranno i rallysti ha poco a che fare con la pista su cui si è corso nel 2015, secondo anno di esordio nel Mondiale. Il comitato organizzatore ha infatti modificato circa il 33 % delle tappe allo scopo di rendere più sicuro e divertente il tracciato, che si conferma uno dei più veloci del Calendario WRC dopo il Rally di Finlandia. Ecco il programma di questa emozionante 3 giorni: dopo la cerimonia inaugurale di ieri, oggi 1 luglio si accenderanno i motori per percorrere le prime tappe da Mikolajki a Stare Juchy. Il percorso verrà ripetuto due volte, il primo nella lista di partenza partirà alle ore 7.45 per arrivare nella stazione di rifornimento a Mikolajki alle ore 10.55. Alle 13.25 si ripartirà per correre fino al calar del sole e larrivo del primo equipaggio è atteso intorno alle ore 19.48. Domani, 2 luglio si ripartirà dal campi base di Mikolajki per spostarsi a Goldap, dove gli equipaggi ripercorreranno due volte nel corso della giornata il circuito Goldap-Stanczyki-Babki. Grande attesa per la giornata finale, domenica 3 luglio, dove potremmo ammirare i rallysti dare il meglio di sen nella speciale power stage di Sady, che avrà inizio nel primo pomeriggio e che concluderà questa 3 giorni di adrenalina. 

Uno dei strafavoriti per la vittoria del Rally di Polonia 2016 è sicuramente Sebastien Ogier della Volkswagen Polo R, vincitore delle due precedenti edizioni del Gran Premio del Mondiale WRC: il francese, Campione del Mondo in carica è infatti dato a 2.10 dal portale bwin.com e non a caso quello polacco è uno dei circuiti preferiti di Ogier, che ha promesso di dare battaglia dopo la sconfitta subita al Rally dItalia-Sardegna. Il circuito sardo ha visto infatti trionfare la Hyundai di Neuville, la cui quota non supera il 6.00. Grande attesa anche per uno dei grandi animatori del Mondiale Wrc di questanno è cioè Jari Matt Latvala: il finlandese si è fatto particolarmente notare proprio nellultimo appuntamento del Mondiale, contendendo a Neuville il titolo di Campione nel Rally di Sardegna e la sua quotazione, fissata a 3.50, confermano il suo ottimo stato di forma. Occhi puntati anche sul secondo equipaggio della Hyundai guidato da Dani Sordo: dopo 4 quarti posti, lo spagnolo potrebbe essere pronto per il grande passo e la sua valutazione sul portale scommesse Bwin è data a 26.00.

Sfortunatamente sembra che il Rally di Polonia 2016, settimo appuntamento del Mondiale Wrc non verrà trasmesso in diretta tv e di conseguenza non sono state fornite delle indicazioni riguardanti uno streaming video ufficiale. I fan dei rally non rimarranno però delusi e potranno seguire la tappa e i risultato di oggi 1 luglio attraverso il portale ufficiale della Wrc presso il sito www.wrc.come presso il portale dellevento rallystico www.rajdpolski.pl. Per gli iscritti al servizio Wrc plus sarà inoltre possibile seguire il live timing di tutte le tappe, e ricordiamo inoltre la possibilità di ricevere aggiornamenti sullandamento della gara attraverso i profili social della federazione su Facebook (www.facebook.com/WorldRally/) e su Twitter (@OfficialWRC).





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Rally

Ultime notizie