BARZAGLI PIANGE IN DIRETTA / Video, Rai tv: lazzurro, unimmensa delusione (Italia-Germania, oggi 3 luglio 2016)

- La Redazione

Andrea Barzagli piange in diretta, video Rai.tv: l’azzurro disperato dopo la sconfitta in Italia-Germania, si sfoga nell’intervista, “una immensa delusione, non rimarrà niente di noi”

Andrea_Barzagli_Italia_nazionale_germania_draxler
Andrea Barzagli (Foto: LaPresse)

Non ha fiato per le lacrime Andrea Barzagli dopo partita eterna, Italia-Germania, che ha visto purtroppo gli azzurri perdere ai calci di rigore dopo ben 8 tiri dal dischetto e 4 errori. Uno spettacolo incredibile ma dal sapore amarissimo finale, con la grande vecchia guardia che forse abbandona lultima possibilità di un successo. Il Barza un mondiale lha vinto, proprio in Germania, ma non da protagonista e ieri sera avrebbe certamente meritato di più: al solito grande partita, da roccia assoluta della difesa, confermandosi forse al momento il migliore difensore al mondo. Il migliore che come lultimo tra gli umili piange come un bambino in diretta tv ai microfoni Rai per la disperazione: umanità e forse, Barzagli è tutto questo, e ci mancherà eccome forse già ai prossimi Mondiali visto che il nostro difensore avrà la bellezza di 37 anni. Ma forse dopo queste parole la voglia di tornare ci sarà ancora più forte di prima: « unimmensa delusione, perché abbiamo veramente dato tutto. Purtroppo rimane la sconfitta ma le lacrime interrompono lintervista, per un eroe che ha pure segnato il rigore – uno dei pochi ieri sera – con cui abbiamo sperato di battere i tedeschi. «Di tutto quello che abbiamo fatto non rimarrà niente perché e non riesce a concludere. Una tenerezza infinita per un giocatore sempre corretto e mai scomposto anche nelle dichiarazioni; ma è umano e come tutti, anzi più di tutti, si carica di colpe addosso credendo che nessuno degli italiani si ricorderà di questa Italia. comprensibile, ma non sarà così: tutti ieri abbiamo visto di che pasta è fatta lItalia, azzurri incredibili in questo Europeo, anche se non è bastato contro i più forti al mondo (vincenti solo dopo 8 caldi di rigore e dopo aver battuto noi la Spagna). Un sibilo finale: «Cera veramente voglia di stare insieme e di fare bene il microfono si spegne, così come i nostri Euro 2016.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori