DIRETTA/ Manchester United Burnley (risultato finale 2-2) streaming video e tv: Lingard rimonta lo svantaggio!

- Claudio Franceschini

Diretta Manchester United Burnley: info streaming video e tv, probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la Premier League che si gioca nel Boxing Day

Rashford_ManchesterUnited_EuropaLeague_lapresse_2017
Probabili formazioni Siviglia Manchester United (Foto LaPresse)

DIRETTA MANCHESTER UNITED BURNLEY (2-2) TRIPLICE FISCHIO

All’Old Trafford di Manchester lo United rimonta lo svantaggio pareggiando per 2 a 2 contro il Burnley. Ad inizio primo tempo gli ospiti sbloccano la partita con Barnes su assist di Long subito al 3′ per poi raddoppiare al 36′ grazie alla punizione di Defour. Nel secondo tempo però, la sostituzione di uno spento Ibrahimovic con Lingard durante l’intervallo risolleva i Red Devils che accorciano di tacco proprio col numero 14 al 54′, su suggerimento di Ashley Young. Nel recupero Lingard mette a segno la doppietta personale al 91′ ed il punto conquistato oggi permette al Manchester United di portarsi a quota 43 mentre il Burnley sale in classifica a 33 punti.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca solamente una decina di minuti al novantesimo, il risultato della sfida tra Manchester United e Burnley è sempre di 1 a 2. La situazione è ancora in bilico con i Red Devils ad insistere nel cercare di rimettere almeno le cose a posto, senza tuttavia riuscire ad andare oltre al tiro parato di Shaw al 61′ o alla punizione alta di Pogba al 70′. Ammoniti anche Mkhitaryan, Gudmundsson, Bardsley, Pope e Vokes.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Manchester United e Burnley è ora di 1 a 2. Il tecnico Mourinho decide di trattenere negli spogliatoi Rojo e Ibrahimovic per inserire Mkhitaryan e Lingard dall’inizio del secondo tempo e proprio quest’ultimo riesce, di tacco, ad accorciare le distanze al 54′ su assist di Ashley Young. In precedenza di nuovo Pogba aveva mancato la porta ed anche Shaw era stato ammonito al 52′.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Manchester United e Burnley sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 2. Situazione sorprendente all’Old Trafford dove i Clarets, passati in vantaggio in apertura con Barnes al 3′ su assist di Long, raddoppiano nel finale di frazione, precisamente al 36′, grazie alla punizione calciata da Defour. A poco servono le conclusioni di Pogba, in evidenza anche al 43′.

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Manchester United e Burnley è di 0 a 1. Gli ospiti colpiscono la traversa al 12′ con Arfield ma col passare dei minuti i padroni di casa tentano di reagire in cerca del pareggio. La conclusione di Shaw al 17′ viene bloccata dal portiere avversario che fa sua anche la punizione di Mata al 20′. L’estremo difensore deve però deviare in calcio d’angolo il pericoloso colpo di testa di Pogba al 21′.

FASE INIZIALE DEL MATCH

Al Theatre of Dreams la partita tra Manchester United e Burnley è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è già di 0 a 1. Dopo l’ammonizione rimediata da Rojo tra i Red Devils subito al 2′, gli ospiti si portano immediatamente in vantaggio grazie alla rete segnata da Barnes, su assist di Long, al 3′. Lo stesso Barnes viene a sua volta ammonito al 4′.

FORMAZIONI UFFICIALI

Manchester United Burnley sta per cominciare. La sensazione è che per José Mourinho e i Red Devils siamo entrati in un periodo caldo della stagione: leliminazione dalla Coppa di Lega ha già fatto saltare un obiettivo stagionale, minore ma comunque importante, mentre la Premier League sembra ormai essere fuori portata. Resta così la FA Cup oltre che la Champions League: due competizioni alle quali il Manchester United tiene molto, e che può onorare al meglio. La Champions in particolare manca dal 2008, quando nella notte di Mosca Edwin Van der Sar diventò eroe e fermò i rigori del Chelsea; da allora i Red Devils hanno giocato due finali contro il Barcellona ma le hanno perse entrambe, poi è iniziato il declino. Lo Special One di Champions League ne ha sollevate due con due diverse squadre: entrambe sono state dei capolavori, ma nel triennio al Real Madrid è sempre stato eliminato in semifinale. Riuscirà questa volta nellintento? Lo scopriremo, ma intanto godiamoci questa appassionante Manchester United Burnley che sta finalmente per avere inizio. Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Yung, Jones, Rojo, Shaw; Pogba, Matic; Mata, Ibrahimovic, Rushford; Lukaku. Burnley (4-4-1-1): Pope; Bardsley, Long, Mee, Taylor; Arfield, Defour, Cork, Gudmundsson; Hendrick; Wood. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Manchester United Burnley non verrà trasmessa in diretta tv: tuttavia gli abbonati alla televisione satellitare potranno gustarsi il programma Diretta Gol Premier League. Va in onda su Sky Sport 1 e manda in onda tutti i gol, le fasi salienti e le immagini in tempo reale dai campi sui quali si gioca in contemporanea nel campionato inglese. Ovviamente sarà possibile seguire questa trasmissione anche su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, con la diretta streaming video garantita senza costi aggiuntivi grazie allapplicazione Sky Go.

I PRECEDENTI

I precedenti tra Manchester United e Burnley ci sono, e non sono pochi: andiamo a vedere quelli che si sono giocati nel XXI secolo a Old Trafford. Ne troviamo tre: la situazione parla nettamente a favore dei Red Devils, ma il Burnley nello scorso campionato era la decima giornata era riuscito a imporre lo 0-0 alla squadra di José Mourinho. Le altre due sfide le ha invece vinte lo United: nel gennaio 2010 un netto 3-0 grazie ai gol di Dimitar Berbatov, Wayne Rooney e Mame Diouf, mentre nel febbraio di due anni fa la squadra allenata da Louis Van Gaal aveva vinto 3-1 con una doppietta più unica che rara di Chris Smalling e il sigillo di Robin Van Persie su rigore. Per il Burnley aveva segnato Danny Ings, il momentaneo pareggio: rimane quello lunico gol realizzato in questo stadio negli anni Duemila. Tornando indietro nel tempo, precisamente allagosto 2009, una vittoria del Burnley la troviamo: eravamo però al Turf Moore e la partita era stata decisa da Robbie Blake con un destro dopo 19 minuti. Impressionante leggere i nomi in campo nella formazione titolare dello United: Patrice Evra, Ryan Giggs, Wayne Rooney, Micheal Owen, Park Ji-Sung. Non che quello di oggi sia da meno, ma quella squadra in mano a Sir Alex Ferguson era comunque una corazzata. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Manchester United Burnley viene diretta dallarbitro Martin Atkinson: alle ore 16:00 di martedì 26 dicembre Old Trafford ospita la partita valida per la ventesima giornata della Premier League 2017-2018. Siamo arrivati al Boxing Day, il celebre giorno in cui il campionato inglese gioca in toto un turno; un appuntamento tradizionale da quelle parti, e che oggi è diventato un evento anche a casa nostra grazie alla trasmissione delle immagini più belle. Per il Manchester United non sarà una partita scontata: i Red Devils, che si trovano a -13 dal City capolista, vogliono difendere il loro secondo posto e più in generale la qualificazione diretta in Champions League, ma il Burnley rappresenta la grande sorpresa del campionato e non partirà certo battuto. Inoltre le ultime prestazioni di casa United lasciano intendere che questo possa essere un periodo di pericolosa flessione.

IL CONTESTO

E stata una settimana difficile per José Mourinho: prima il suo Manchester United è stato clamorosamente eliminato dalla Coppa di Lega perdendo contro il Bristol City gol subito allultimo poi si è fermato al King Power Stadium dove, nonostante la doppietta di Juan Mata, è arrivato solo un 2-2 contro il Leicester. Questo ovviamente ha frenato la rincorsa al Manchester City, che aveva già subito un colpo durissimo con la sconfitta interna nel derby; la sensazione è che recuperare questi 13 punti di svantaggio sia impossibile per quelli che sono i ritmi della capolista, ma José Mourinho attende con fiducia la seconda parte della stagione soprattutto per capire quello che la sua squadra riuscirà a fare in Champions League, dove ha dominato il girone. Il Burnley come abbiamo detto sta incantando: il settimo posto in campionato significa avere uno sguardo fisso sulla possibilità di arrivare in Europa League. Nelle ultime due partite è però arrivato solo un punto: prima il pareggio esterno contro il Brighton, poi la sconfitta del Turf Moore che ha permesso al Tottenham di operare il sorpasso in classifica. Resta una stagione strepitosa per i ragazzi di Sean Dyche: in Coppa di Lega sono stati eliminati ai rigori dal Leeds, in FA Cup affronteranno il City nel giorno dellEpifania, purtroppo per loro allEtihad.

PROBABILI FORMAZIONI MANCHESTER UNITED BURNLEY

A Old Trafford si è aperto il caso: il ritorno di Zlatan Ibrahimovic in pianta stabile ha di fatto convinto José Mourinho a schierare Romelu Lukaku in una posizione più defilata, e il belga non ha mancato di farsi sentire. In difesa dello svedese, in gol in Coppa di Lega, sono intervenuti Paul Pogba e Mino Raiola: Ibrahimovic resta un giocatore fondamentale per questo gruppo, ma un grande cannoniere come Lukaku va comunque onorato. Oggi il belga dovrebbe partire titolare con MAta e Martial sugli esterni, mentre Rashford o Lingard si occuperanno del ruolo di trequartista; Matic e Pogba sono favoriti per giocare in mezzo, in difesa invece spazio possibile ad Antonio Valencia e Ashley Young sulle corsie con Smalling e Phil Jones che potrebbero proteggere De Gea. Il Burnley sarà invece in campo con il consueto 4-2-3-1: Pope in porta, Bardsley e Taylor sulle corsie laterali con Long e Mee a formare la coppia centrale. In mezzo al campo Defour dovrebbe fare coppia con Cork (anche Westwood si gioca una maglia), mentre sulla linea dei trequartisti troveranno spazio lislandese Gudmundsson (a destra) e Arfield che opererà sullaltro versante. Il trequartista sarà Hendrick: giocherà in appoggio alla prima punta, qui ballottaggio aperto tra Sam Vokes, che potrebbe riprendersi la maglia da titolare, e Wood.

QUOTE E PRONOSTICO

Nettamente favorito il Manchester United: lagenzia di scommesse Snai ha stilato i pronostici per la partita di Old Trafford e ci dice che il segno 1 per la vittoria dei Red Devils vale 1,25 contro il 13,00 che accompagna il segno 2, identificativo per laffermazione esterna del Burnley. Dovrete giocare il segno X qualora crediate nel pareggio: in questo caso la vostra vincita sarebbe di 5,75 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori