Ranking Fifa: Belgio in testa, Italia 18°/ Azzurri mai così in basso dal 1993

Ranking Fifa: Belgio in testa, Italia 18°. La Nazionale di Mancini è dietro al Messico e davanti al Galles: azzurri mai così in basso dal 1993.

20.12.2018 - Carmine Massimo Balsamo
Ranking Fifa
Video Italia Usa, amichevole (Foto LaPresse)

Nuovo aggiornamento del Ranking Fifa, brutte notizie per l’Italia: gli azzurri si attestano al diciottesimo posto, mai così in basso dal 1993. A guidare la classifica della Fifa è il Belgio di Roberto Martinez, che conferma così la leadership ottenuta a novembre. Subito dietro c’è la Francia, campione del Mondo 2018 nonché la nazionale che ha guadagnato più punti nel corso dell’anno, mentre al terzo posto troviamo il Brasile di Tite. Al quarto posto la Croazia di Delic, sorpresa di Russia 2018 e sempre più in crescita, seguita dall’Inghilterra guidata dal commissario tecnico Southgate. Esclusa dai Mondiali a sorpresa, la Nazionale azzurra riesce a fare peggio del sedicesimo posto del 2016: bisogna tornare indietro di 25 anni per scovare un diciottesimo posto, un dato allarmante per la crescita del movimento calcistico.

RANKING FIFA, MIGLIORAMENTO COMPLESSIVO PER L’EUROPA

Ricordiamo che nel corso del 2018 l’Italia ha toccato il più basso, uscendo dalla top 20 in agosto e attestandosi al 21esimo posto, ma è riuscita a chiudere l’anno tre posizioni sopra. A livello continentale, l’Europa registra un miglioramento complessivo: sono trentuno le nazionali a rientrare tra le prime cinquanta, due in più rispetto al 2017. Dati negativi per quanto riguarda l’Africa, che passa da otto a tre nazionali tra le prime 50.La selezione che ha registrato il miglioramento più significativo è il Kosovo, +46 posizioni; bene anche il Kuwait, che ha scavalcato 31 nazionali. Trend negativo per l’Argentina dopo il flop al Mondiale, con l’Albiceleste all’undicesimo posto, mentre la top ten è chiusa da Uruguay, Svizzera, Spagna e Danimarca.



© RIPRODUZIONE RISERVATA