INFORTUNIO BARZAGLI: LESIONE QUADRICIPITE FEMORALE IN ALLENAMENTO/ Juventus, recupero “non breve”

Barzagli infortunato: il centrale della Juventus si è lesionato il quadricipite femorale in allenamento. Cambiano le strategie di mercato dei bianconeri: i tempi di recupero.

04.12.2018 - Dario D'Angelo
Andrea Barzagli, foto da Twitter

Brutte notizie per la Juventus: Andrea Barzagli si è infatti infortunato durante la seduta di allenamento di ieri. Per il centrale 37enne si è verificato di un problema di natura muscolare, come hanno accertato gli esami strumentali che hanno evidenziato una lesione al quadricipite femorale della coscia destra. A comunicarlo è la stessa società bianconera con un comunicato apparso sul suo sito ufficiale nel quale si sottolinea il timore di uno stop “non breve”. Le prime stime parlano di tempi di recupero quantificabili in due mesi ma in ogni caso la società ha specificato che prima di pronunciarsi sulla prognosi dell’infortunato “saranno comunque necessari ulteriori accertamenti anche per stabilire le terapie più opportune”. Scontata l’assenza del difensore nella prossima gara di campionato contro l’Inter.

INFORTUNIO BARZAGLI: CAMBIA IL MERCATO?

L’infortunio di Andrea Barzagli potrebbe anche modificare le strategie di mercato in uscita della Juventus. Se è vero che il 37enne non stava trovando molto spazio, fatta eccezione per alcuni scampoli di partita nei finali di match, quando il suo inserimento consentiva ad Allegri il passaggio alla difesa a 3, lo è altrettanto che la Vecchia Signora potrebbe decidere di bloccare le partenze di Rugani e Benatia, desiderosi di maggiore minutaggio. In mancanza di un’alternativa dall’usato sicuro come Barzagli, infatti, difficilmente la Juventus deciderà di privarsi di due centrali funzionali alle rotazioni di Allegri in difesa. Un discorso ancora più comprensibile dal punto di vista della dirgineza bianconera se si pensa che Barzagli potrebbe fare il suo rientro in gruppo soltanto dopo la sosta di gennaio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA