Pronostico Roma Atalanta/ Mutti: “I giallorossi hanno i campioni, ma Gasperini ci sa fare…” (esclusiva)

- int. Bortolo Mutti

Pronostico Roma Atalanta: intervista esclusiva con Bortolo Mutti, che analizza i temi principali legati alla partita dello stadio Olimpico, valida per la seconda giornata della Serie A

Dzeko Palomino Roma Atalanta
Probabili formazioni Atalanta Roma (Foto LaPresse)

Il Monday Night nella seconda giornata della Serie A 2018-2019 è l’interessantissima Roma Atalanta: si gioca lunedì 27 agosto alle ore 20:30, e di fronte ci sono due squadre che hanno vinto all’esordio. In maniera sofferta la Roma, cui è servita una magia di Edin Dzeko ad un minuto dal 90′ per imporsi sul campo del Torino; nettamente l’Atalanta, capace di rifilare quattro gol al Frosinone. Chiaramente i giallorossi hanno sempre qualcosa in più, come si è visto lo scorso anno, e possono anche inserirsi nella lotta allo scudetto; tuttavia la Dea rappresenta un avversario più che credibile, capace per due anni consecutivi di qualificarsi per l’Europa League (stavolta però la pratica non è ancora chiusa) e di rappresentare definitivamente una delle grandi realtà del nostro calcio. Dunque la banda di Eusebio Di Francesco dovrà fare una grande partita per portare a casa la vittoria, e confermarsi a punteggio pieno; sfruttando magari la stanchezza orobica per gli impegni internazionali, e una testa che potrebbe già essere parzialmente in Danimarca. A tracciare un pronostico su Roma Atalanta, e individuare i punti focali di questa bella partita dello stadio Olimpico, ha pensato Bortolo Mutti che è stato contattato in esclusiva da IlSussidiario.net.

Roma Atalanta: cosa si aspetta? Una bella partita tra due squadre molto attrezzate tecnicamente; penso che possa venirne fuori una sfida alla pari.

In che modo Di Francesco cercherà di scardinare la difesa dell’Atalanta? Con le solite armi: gioco e fraseggio, possesso palla e la presenza di grandi campioni. Su tutti Edin Dzeko, ma ce ne sono altri che nella Roma sono in grado di fare la differenza.

Pensa che la Roma possa puntare allo scudetto? Certamente la Juventus, ancor più con l’arrivo di Cristiano Ronaldo, parte favorita ma Roma, Napoli e Inter hanno tutto per provare a darle fastidio. Si dice che i bianconeri possano vincere in scioltezza, ma io dico che il campionato italiano non è così scontato come sembra essere.

Pensa che possa venire data una possibilità a Nzonzi? Se la Roma l’ha preso dopo averlo inseguito a lungo, significa che ha in mente di sfruttare a pieno il suo potenziale; se giocherà oggi, spetterà a Di Francesco deciderlo.

Crede che l’Atalanta confermerà le due ultime stagioni? Penso di sì: ormai le basi sono state piazzate, l’ambiente è solido e permette di lavorare nel migliore dei modi. Ci sono tutti i presupposti per ripetersi.

Si può puntare anche alla qualificazione in Champions League? L’Atalanta deve innanzitutto essere realista, e dunque puntare traguardi alla sua portata e alla sua dimensione: certo sognare non costa nulla, ma l’importante è che i piedi rimangano ben piantati a terra.

Gasperini confermerà Duvan Zapata al fianco di Gomez? Penso di sì: l’incontro è importante, Zapata è il giocatore ideale per giostrare insieme al Papu nell’attacco dell’Atalanta.

Qual è il suo pronostico su Roma Atalanta? E’ una partita aperta a qualunque risultato: la classica sfida alla quale assegnare una tripla.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori