Juventus bilancio negativo / Ultime notizie: il fatturato da 504.2 milioni non ”salva” i bianconeri

La Juventus ha un fatturato da 504.2 milioni di euro, ma chiuderà in negativo come ribadito da Exor. Si parla di un deficit di 18.9 milioni di euro per l’anno 2017/18.

12.09.2018 - Matteo Fantozzi
Elkann_Agnelli_lapresse_2017
John Elkann e Andrea Agnelli (Foto LaPresse)

La Juventus è una società sana, sta dominando ormai da anni in lungo e in largo in Italia. Nonostante un fatturato da 504.2 milioni di euro presenterà un bilancio negativo e questo sarà molto indicativo per il nostro paese. A renderlo noto è stato Exor che ha sottolineato come nei primi sei mesi di quest’anno la società ha perso 62.2 milioni di euro cosa che fa presupporre che sarà in bilancio negativo anche nel prossimo esercizio. Grande peso arriva proprio da quel 3-1 al Bernabeu contro il Real Madrid, perché l’esclusione dai quarti di finale di Champions è pesata 35 milioni di euro. Il suo peso l’hanno avuto anche alcuni riscatti come quelli di giocatori importanti tipo Douglas Costa. La seconda parte della stagione è stata pesante visto che i primi sei mesi avevano portato a un bilancio di +43.30 milioni di euro.

OBIETTIVO CHAMPIONS LEAGUE

La Juventus è conscia che ora servirà fare molto bene in Champions League dopo essersi decisamente esposta sul calciomercato e non solo. La competizione sarà ancora più ricca quest’anno e sicuramente fare bene porterà a introiti decisamente importanti. Arrivare fino alla fine genererebbe dei guadagni, ma l’ideale sarebbe vincere una competizione che manca in bacheca dal 1996. Va considerato poi anche l’incremento di valore del club grazie agli sponsor e alle maglie vendute e sotto questo punto di vista è stato decisivo e lo sarà ancora Cristiano Ronaldo. Per arrivare a un segno positivo nel prossimo bilancio servirà dunque superare l’ostacolo dei quarti di finale, ma non può bastare questo come obiettivo finale ora serve dare di più.

I commenti dei lettori