PROBABILI FORMAZIONI/ Tottenham Borussia Dortmund: Kane e Dele Alli fermi in infermeria (Champions League)

Probabili formazioni Tottenham Borussia Dortmund: le due squadre si affrontano negli ottavi di Champions League. Tegola per Pochettino: sono indisponibili sia Harry Kane che Dele Alli.

12.02.2019, agg. alle 17:55 - Claudio Franceschini
Pulisic_Dortmund_Liverpool_rigore_lapresse_2018
Probabili formazioni Tottenham Borussia Dortmund, andata ottavi Champions League (Foto LaPresse)

Ovviamente l’attacco nelle probabili formazioni di Tottenham Borussia Dortmund risente fortemente della doppia assenza in casa inglese: abbiamo già detto che Harry Kane e Dele Alli saranno costretti a guardare dalla tribuna la doppia sfida degli ottavi di Champions League. Per quello che è il tipo di gioco di Mauricio Pochettino, Lucas Moura potrebbe davvero rappresenta il centravanti tattico per la sfida di Wembley ma naturalmente rimane viva l’opzione Fernando Llorente: lo spagnolo quest’anno ha segnato 6 gol nelle sue 18 partite, in Champions League però ha raccolto appena 33 minuti mentre è stato titolare in due delle ultime tre gare di campionato quando appunto si è trovato a sostituire Kane. Se escludiamo le ultime tre uscite del Tottenham, Llorente non è mai stato titolare se non in FA Cup e Carabao Cup; nel 2015, quando era alla Juventus, ha però giocato la finale di Champions League anche se era stato mandato in campo da Massimiliano Allegri per gli ultimi 5 minuti della partita di Berlino, persa dai bianconeri contro il Barcellona. (agg. di Claudio Franceschini)

A CENTROCAMPO

Nelle probabili formazioni di Tottenham Borussia Dortmund, è certamente importante andare a valutare come Axel Witsel sia il fiore all’occhiello nella mediana giallonera: il belga, emerso nel Benfica in ambito internazionale, era stato ad un passo dalla Juventus quando giocava nello Zenit San Pietroburgo, ma il trasferimento estivo era saltato e, dopo sei mesi, Witsel aveva incredibilmente scelto di accettare l’offerta del Tianjin Quanjian. La scorsa estate però il belga si è rimesso in gioco nel calcio europeo: nel Borussia Dortmund si è chiaramente preso la maglia di playmaker titolare e mette a disposizione la sua grande esperienza (101 presenze con i Diavoli Rossi con cui ha giocato due edizioni dei Mondiali e una degli Europei). Al suo fianco, il nuovo che avanza: Mahmoud Dahoud ha solo 23 anni (compiuti il primo giorno del 2019) ma si è già fatto le ossa giocando la Champions League con il Borussia Monchengladbach ed è stato un elemento di spicco nell’Under 21 con cui ha vinto gli Europei di due estati fa. (agg. di Claudio Franceschini)

BALLOTTAGGIO IN DIFESA

Continuando il nostro approfondimento sulle probabili formazioni di Tottenham Borussia Dortmund, dobbiamo parlare dello schieramento difensivo degli Spurs: Mauricio Pochettino dovrà fare a meno di Ben Davies, che probabilmente sarebbe stato il terzino sinistro titolare a Wembley e che invece si arrende alla pubalgia. A questo punto sulla corsia mancina dovrebbe esserci Danny Rose, mentre dall’altra parte è sostanzialmente indiscutibile la maglia per Kieran Trippier, uno dei grandi protagonisti nell’Inghilterra classificatasi quarta all’ultimo Mondiale. Il dubbio del tecnico argentino riguarda i due centrali a protezione di Hugo Lloris: i titolari dovrebbero essere i due belgi Toby Alderweireld e Jan Vertonghen, che chiaramente affinano la loro intesa anche nella nazionale belga. Tuttavia Davinson Sanchez, arrivato nel 2017 dall’Ajax, è cresciuto tantissimo e spesso e volentieri è stato scelto da Pochettino per guidare il reparto arretrato; dunque, potrebbe essere il colombiano ad avere nuovamente il posto dal primo minuto per una partita nella quale sarà importante non prendere gol, almeno per quanto riguarda gli Spurs. (agg. di Claudio Franceschini)

INFO E ORARIO

Studiamo le probabili formazioni di Tottenham Borussia Dortmund: la partita valida per l’andata degli ottavi di finale della Champions League 2018-2019 si gioca alle ore 21:00 di mercoledì 13 febbraio presso Wembley, dove gli Spurs sono “ospiti” nel periodo dei lavori a White Hart Lane. Una partita interessantissima: tanti grandi giocatori si incroceranno sul terreno di gioco, ci sarà anche qualche assente di lusso ma soprattutto queste due squadre sono tra quelle che giocano meglio in Europa, proponendo un calcio di qualità fatto di uscite a testa alta e palla al piede dalla propria trequarti. Andremo subito a vedere in che modo i due allenatori intendano schierare i loro undici giocatori sul terreno di gioco, tenendo conto del fatto che ci sarà poi una sfida di ritorno da giocare e che dunque questi 180 minuti (se basteranno) potrebbero essere una partita a scacchi molto, molto interessante. Ecco allora il dettaglio e l’analisi approfondita delle probabili formazioni di Tottenham Borussia Dortmund.

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Per seguire Tottenham Borussia Dortmund in diretta tv potrete avvalervi dell’abbonamento alla televisione satellitare: i canali cui fare riferimento sono nello specifico Sky Sport Football (203) e Sky Sport 253. Come sempre i clienti Sky potranno anche assistere a questa partita con i loro apparecchi mobili (PC, tablet e smartphone), collegandone fino a due ai dati dell’abbonamento per attivare, senza costi aggiuntivi, la diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go.

PROBABILI FORMAZIONI TOTTENHAM BORUSSIA DORTMUND

I DUBBI DI POCHETTINO

Tottenham Borussia Dortmund inizia sotto cattivi auspici per Mauricio Pochettino che, dopo aver perso Harry Kane, sarà costretto a rinunciare (presumibilmente anche per la partita di ritorno al Signal Iduna Park) a Dele Alli che si è lesionato il bicipite femorale. Dunque, ci sono già dei dubbi circa la prima punta: o Lucas Moura da falso nueve oppure Fernando Llorente come punto di riferimento al centro dell’area, ma in questo modo il brasiliano rischierebbe il posto e sarebbe in ballottaggio con Lamela per una maglia sulla destra. La linea di trequarti sarà sicuramente completa da Eriksen e Son Heung-Min; alle loro spalle sono salite le quotazioni sia di Moussa Sissoko che di Winks, ed entrambi dovrebbero essere schierati dal primo minuto relegando alla panchina Eric Dier, che dopo un’ottima stagione e un Mondiale da protagonista ha faticato nell’impattare la nuova annata. Dovrebbero esserci pochi dubbi in difesa: spazio a Trippier e Danny Rose sugli esterni, dunque in mezzo Vertonghen e Alderweireld sembrano essere favoriti su Davinson Sanchez a meno che Pochettino non decida di giocare con la difesa a tre, togliendo dunque dal campo uno dei suoi giocatori offensivi.

LE SCELTE DI FAVRE

Per Tottenham Borussia Dortmund anche Lucien Favre ha i suoi problemi: il tecnico svizzero potrebbe dover rinunciare a Marco Reus, sarà una corsa contro il tempo per il capitano che, eventualmente, sarà sostituito da Pulisic o Gotze. Uno dei due agirà sulla trequarti insieme a Jadon Sancho e Raphael Guerreiro; dovrebbe essere schierato dal primo minuto Paco Alcacer, che sarà l’attaccante di riferimento. In mezzo al campo la certezza si chiama Witsel, con lui dovrebbe agire Dahoud già protagonista con la maglia dell’altro Borussia (il Monchengladbach); in difesa Omer Toprak si prepara a riprendersi la maglia da titolare per affiancare Weigl, sulle corsie invece potrrebbero esserci Piszczek e Schmelzer che sono i grandi veterani della squadra, “superstiti” del ciclo guidato da Jurgen Klopp. Attenzione però ad Achraf Hakimi, che è in prestito biennale dal Real Madrid: potrebbe essere lui a venire schierato sulla corsia sinistra, come del resto Favre ha fatto nell’ultima partita di Bundesliga che il Borussia Dortmund ha clamorosamente pareggiato in casa contro l’Hoffenheim, facendosi recuperare tre gol di vantaggio nell’ultimo quarto d’ora di gioco.

IL TABELLINO

TOTTENHAM (4-2-3-1): 1 Lloris; 2 Trippier, 4 Alderweireld, 5 Vertonghen, 3 D. Rose; 17 M. Sissoko, 8 Winks; 11 Lamela, 23 Eriksen, 7 Son Heung-Min; 27 Lucas Moura
A disposizione: 22 Gazzaniga, 16 Walker-Peters, 21 Foyth, 6 D. Sanchez, 15 E. Dier, 21 Wanyama, 18 F. Llorente
Allenatore: Mauricio Pochettino
Squalificati:
Indisponibili: B. Davies, Dele Alli, Kane

BORUSSIA DORMTUND (4-2-3-1): 1 Burki; 26 Piszczek, 33 Weigl, 36 Toprak, 5 Hakimi; 19 Dahoud, 28 Witsel; 7 Sancho, 10 Gotze, 22 Pulisic; 9 Paco Alcacer
A disposizione: 35 Hitz, 4 Diallo, 29 Schmelzer, 20 Philipp, 27 Wolf, 34 Bruun Larsen, 13 Raphael Guerreiro
Allenatore: Lucien Favre
Squalificati:
Indisponibili:

© RIPRODUZIONE RISERVATA