DIRETTA/ Milan Empoli (risultato finale 3-0) streaming video e tv: 4° posto blindato

Milan-Empoli. Diretta streaming video e tv, quote e risultato live del match della venticinquesima giornata del campionato di Serie A.

22.02.2019, agg. alle 22:26 - Fabio Belli
Piatek
Video Milan Sassuolo (LaPresse, 2019)

DIRETTA MILAN EMPOLI (RISULTATO FINALE 3-0): 4° POSTO BLINDATO

La diretta di Milan Empoli è terminata col risultato finale di 3-0. I rossoneri blindano il quarto posto con una prova maiuscola. La squadra di Gennaro Gattuso è stata in grado di chiudere la gara nella ripresa dopo aver incontrato qualche problema nella prima frazione di gioco. Pronti via nel secondo tempo prima Piatek e poi Kessié mettono ko l’Empoli, poi Castillejo mette la ciliegina sulla torta. Nel finale il Var ha cancellato il secondo gol del match, dopo Paquetà è stato fermato Borini. Se nel primo caso era il brasiliano ad essere finito in fuorigioco, stavolta la “colpa” è di Cutrone che entra nell’azione fermando un avversario col corpo. E’ un risultato che regala al club meneghino un nuovo vantaggio di 4 punti sulla Roma che sarà impegnata domani nella trasferta del Benito Stirpe contro il Frosinone. Per l’Empoli è un ko pesante che rischia di complicare nuovamente la classifica. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA CHIUDE CASTILLEJO

Siamo a metà della ripresa della diretta di Milan Empoli e il risultato è di 3-0. Subito dopo la rete di Piatek ha raddoppiato Kessié. Il centrocampista ex Atalanta è stato mandato in porta da Castillejo ed è stato bravissimo con un tocco sotto a superare Dragowski che usciva sui piedi del calciatore. La gara si addormenta, con i toscani che non ne hanno più. Al settantesimo altra fiammata e altro gol della squadra di casa con Conti che mette una splendida palla al centro per Castillejo bravo a colpire sul primo palo e a coronare una gara strepitosa. Gattuso decide allora di concedere la standing ovation a Piatek e Paquetà che escono, anche perché tra pochi giorni ci sarà la semifinale di Coppa Italia, lasciando il posto a Cutrone e Borini. Vedremo se negli ultimi minuti ci sarà spazio anche per il grande ritorno di Biglia che si è scaldato già molto. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI PIATEK

È iniziata ora la seconda frazione di gioco della diretta di Milan Empoli e il risultato è di 1-0. Gennaro Ivan Gattuso e Beppe Iachini hanno deciso di tornare in campo con gli stessi ventidue effettivi che avevano abbandonato il rettangolo verde di gioco alla fine della prima frazione di gioco. La squadra ospite ha sfiorato pronti via il gol del possibile vantaggio con Pasqual che ha appoggiato a Caputo che ha servito Krunic, il centrocampista smarcato in area di rigore non è riuscito a trovare la porta divorandosi un gol in maniera clamorosa. Attenzione a bordocampo intanto dove Gattuso ha mandato a scaldare Patrick Cutrone e Lucas Biglia. L’argentino potrebbe tornare in campo dopo una lunghissima assenza. Passano cinque minuti e Piatek sblocca la partita, l’attaccante polacco viene servito al centro dell’area di rigore da Calhanoglu, siglando una rete da vero rapace dell’area di rigore. Ora per i toscani diventa davvero difficile. (agg. di Matteo Fantozzi)

PAQUETÀ CHIEDE UN RIGORE, INTERVALLO

Siamo arrivati all’intervallo della diretta di Milan Empoli e il risultato è ancora bloccato sullo 0-0. I rossoneri ci hanno provato in ogni modo con un vero e proprio duello tra Samu Castillejo e Dragowski. Il portiere degli ospiti è stato bravissimo due volte a respingere le conclusioni dello spagnolo che ci ha provato prima a giro col sinistro e poi di collo destro. Paquetà nel finale ha chiesto un calcio di rigore, messo giù da Di Lorenzo dopo un cross che arrivava dalla destra di Andrea Conti, il brasiliano si lascia andare e l’arbitro fa bene a non fischiare. Attenzione anche all’Empoli che giocando di rimessa si è presentato diverse volte davanti a Gigio Donnarumma senza però mai trovare la porta in maniera pericolosa. La gara è ancora lunga, staremo a vedere cosa accadrà nella ripresa quando i due allenatori potrebbero decidere anche di effettuare delle sostituzioni. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL ANNULLATO A PAQUETÀ

La diretta di Milan Empoli ci porta alla metà della prima frazione di gioco col risultato ancora fermo sullo 0-0. La squadra di Gennaro Ivan Gattuso era partita veramente molto forte, riuscendo a mettere la partita dalla sua parte psicologicamente fin dall’inizio. I rossoneri avrebbero anche trovato il gol del momentaneo vantaggio con un colpo di testa di Paquetà. Al momento del lancio dalla sinistra di Ricardo Rodriguez però c’è un evidente fuorigioco e l’arbitro annulla per fuorigioco. La gara è comunque ancora lunga e può succedere di tutto con Gattuso che al ventesimo ha rischiato di perdere Franck Kessié, rimasto a terra per un paio di minuti. Tra i più in forma in questa prima parte di gara c’è da segnalare lo spagnolo Samu Castillejo che si sta dando molto da fare sulla corsia destra in attacco. Questi è tornato in campo titolare come non accadeva dal dicembre del 2018 con Gattuso che gli ha dato una bella possibilità di rifarsi dopo tanta panchina. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Verso la diretta di Milan Empoli, che prende il via fra pochi minuti con la bella notizia di Andrea Conti titolare dopo circa un anno e mezzo, andiamo a vedere i numeri delle due squadre pronte a scendere in campo. I rossoneri sono al momento quarti in classifica con 42 punti, grazie a 11 vittorie, 9 pareggi e 4 sconfitte. Dall’altra parte invece i toscani sono quartultimi con 21, 3 sopra la zona retrocessione, con 5 successi, 6 pari e 13 ko. I rossoneri hanno un buon attacco, rinfrancato dall’arrivo di Piatek, che ha segnato finora 35 reti, dietro poi sono appena 22 i gol subiti in 24 partite. Dall’altra parte gli azzurri hanno fatto molto bene in attacco, 30 i gol segnati, mentre dietro la squadra ha ballato un po’ troppo, 45 le reti incassate. I ragazzi di Gennaro Gattuso sono settimi nella classifica dei tiri, 283 di cui 157 in porta, con Piatek che è il miglior marcatore grazie a 17 reti anche se molte di queste siglate con il Genoa. Suso è insieme a Alejandro Gomez il miglior assistman della categoria, 8 sono i passaggi decisivi fino a questo momento. L’Empoli ha diversi numeri negativi, quello che preoccupa di più è legato al basso numero di cross, terza peggiore del campionato, con 116 completati e 122 sbagliati. Adesso però leggiamo le formazioni ufficiali di Milan Empoli, poi si gioca! MILAN (4-3-3): Donnarumma G.; Conti, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Paquetà; Castillejo, Piatek, Calhanoglu. Allenatore: Gennaro Gattuso. EMPOLI (3-5-2): Dragowski; Veseli, Silvestre, Dell’Orco; Di Lorenzo, Krunic, Bennacer, Acquah, Pasqual; Farias, Caputo. Allenatore: Giuseppe Iachini. (agg. di Matteo Fantozzi)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Milan-Empoli sarà trasmessa in diretta tv per tutti gli abbonati Sky sul canale numero 202 del satellite. Ci sarà anche la possibilità per tutti gli abbonati di seguire la diretta streaming video via internet del match collegandosi sul sito skygo.sky.it tramite smart tv o pc o con dispositivi mobili come smartphone oppure tablet.

GATTUSO CONTRO IACHINI

In attesa di poter dare la parola al campo per la diretta tra Milan e Empoli, andiamo ora a mettere sotto ai riflettori anche i due allenatori attesi oggi in campo a San Siro. Ecco quindi che nella 25^ giornata di Serie A il padrone di casa sarà Gennaro Gattuso, volto ben noto di San Siro, essendo stato anche una gloria del club del diavolo come giocatore. Arrivando ai numeri però va detto che l’allenatore di Corigliano Calabro, arrivato alla panchina del Milan nel novembre 2017 ha finora fissato a 1,74 la sua media punti, in 66 presenze complessive collezionate. Dall’altra parte ecco pure Iachini, tecnico dell’Empoli dal novembre del 2018. Il tecnico di Ascoli Piceno ha messo a tabella appena 13 presenze, dove però ha fissato a 1,15 la sua media punti. Caso curioso: nel 2013 i due tecnici si avvicedarono direttamente alla guida del Palermo: Gattuso andò via a fine settembre per far spazio proprio a Iachini. (agg Michela Colombo)

I MIGLIORI

In attesa della diretta di Milan Empoli andiamo a vedere quali sono i migliori della partita. Tra i rossoneri si mette in evidenza soprattutto il reparto offensivo dove spuntano le 17 reti di Piatek, anche se molte di queste siglate con la maglia del Genoa prima dell’arrivo nella sessione di calciomercato di gennaio. L’attaccante polacco ha dimostrato di sapersi adattare al meglio ai moduli di Gennaro Gattuso e anche a Milano ha continuato a segnare con continuità. Molto bene sta facendo anche Suso che con sette assist è il migliore della categoria insieme ad Alejandro “Papu” Gomez. Piatek è anche uno dei calciatori che tira di più con ben 68 conclusioni, dietro a Cristiano Ronaldo, Lorenzo Insigne ed Edin Dzeko. Dall’altra parte il calciatore che ha segnato di più è invece Ciccio Caputo che di gol ne ha fatti ben 11 alla sua prima stagione da titolare in Serie A. La squadra rossonera si troverà di fronte a un avversario davvero molto forte fisicamente in mezzo con Rade Krunic calciatore tra i più fallosi nella top ten con 48 infrazioni commesse. (agg. di Matteo Fantozzi)

TESTA A TESTA

Per la diretta tra Milan e Empoli è tempo ora di curiosare anche nello storico che unisce i due club, protagonisti dell’anticipo della 25^ giornata di Serie A. Numeri alla mano ecco che sono appena 29 i testa a testa fissati tra le due formazioni in campo a San Siro: il primo risale alla Coppa Italia del 1985-1986 e da allora le due squadre si sono trovate faccia a faccia solo tra primo campionato nazionale e la coppa. Facendo quindi un piccolo bilancio contiamo quindi 18 successi per i rossoneri e solo 4 affermazioni dei toscani nello scontro diretto, con anche 10 pareggi a completamento del dato. Va poi aggiunto che risalgono solo al turno di andata del campionato di Serie A in corso l’ultimo testa a testa tra Milan e Empoli. Allora in terra toscana fu pareggio per 1-1 con le reti di Caputo e l’autogol di Capezzi. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Milan-Empoli, diretta da Giacomelli, si gioca venerdì 22 febbraio 2019 alle ore 20.30 e sarà l’anticipo che aprirà il programma della venticinquesima giornata del campionato di Serie A. Dopo la brillante vittoria di Bergamo in casa dell’Atalanta, i rossoneri vogliono compiere un altro passo decisivo per la qualificazione in Champions League, che dopo questa giornata potrebbe diventare una corsa a due per il quarto posto con la Roma impegnata a Frosinone. Vincere sarebbe un buon viatico anche per la semifinale d’andata di Coppa Italia da disputare martedì prossimo in casa della Lazio. L’Empoli però è reduce da un ottimo 3-0 casalingo al Sassuolo che ha interrotto la crisi della squadra di Iachini ed ha riportato il sodalizio toscano a +3 sul Bologna terzultimo in classifica, in zona retrocessione.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN EMPOLI

Le probabili formazioni del match che si disputerà a San Siro. I padroni di casa rossoneri schiereranno Donnarumma tra i pali e una difesa a quattro con Calabria esterno destro, lo svizzero Rodriguez esterno sinistro e una coppia di difensori centrali formata dall’argentino Musacchio e da Romagnoli. A centrocampo spazio all’ivoriano Kessie, al francese Bakayoko e al brasiliano Paquetà, mentre il tridente offensivo sarà guidato dal bomber polacco Piatek affiancato dal turco Calhanoglu e dallo spagnolo Suso. Risponderà l’Empoli con il polacco Dragowski a difesa della porta e una difesa a tre con l’albanese Veseli, l’argentino Silvestre e Dell’Orco schierati titolari. Al centro della linea mediana si muoveranno il bosniaco Krunic, il ghanese Acquah e l’algerino Bennacer, mentre la fascia destra sarà affidata a Di Lorenzo e la fascia sinista a Pasqual. In attacco spazio alla coppia Caputo-La Gumina.

CHIAVE TATTICA E PRECEDENTI

Le due squadre saranno schierate tatticamente con il 4-3-3 per quanto riguarda il Milan allenato da Rino Gattuso e con il 3-5-2 per quanto concerne l’Empoli guidato in panchina da Beppe Iachini. Nel match d’andata ad Empoli pareggio 1-1 con il Milan che dopo un autogol di Capezzi venne raggiunto da un rigore di Caputo. L’Empoli ha vinto, 1-2, l’ultimo precedente disputato a San Siro il 23 aprile 2017, con gol di Mchedlidze e Thiam e rete rossonera di Lapadula. Il Milan non batte i toscani in casa dal 29 agosto 2015, 2-1 con gol di Carlos Bacca e Luiz Adriano, con l’Empoli che aveva momentaneamente pareggiato con Saponara.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda le valutazioni dei bookmaker sulla partita, i favori del pronostico ricadono sul Milan per la conquista dei tre punti in casa contro l’Empoli. Vittoria interna quotata 1.47 da William Hill, mentre Eurobet propone a 4.85 la quota riferita all’eventuale pareggio e Bet365 propone invece a 7.50 la quota relativa alla vittoria in trasferta. Per i gol realizzati nel corso della partita, la quota dell’over 2.5 viene fissata a 1.67 e quella dell’under 2.5 viene proposta a 2.10 da Bet365.



© RIPRODUZIONE RISERVATA