Mihajlovic: “Non ho paura della Juve, solo di mia moglie”/ “Giocheranno i migliori”

Vigilia di Bologna-Juventus, il tecnico rossoblu Sinisa Mihajlovic promette battaglia: “Non temo i bianconeri, mi fa paura solo mia moglie”.

sinisa mihajlovic
Sinisa Mihajolovic

Sinisa Mihajlovic non teme la Juventus, il tecnico del Bologna ha paura solo della moglie: simpatico siparietto nella conferenza stampa alla vigilia della sfida del Dall’Ara. Il serbo, che pochi giorni fa ha festeggiato 50 anni, ha commentato: «La Juve è la squadra più forte in Italia ed è tra le più forti in Europa, ma la recente sfida in Champions League contro l’Atletico Madrid ha fatto capire che non sono imbattibili: se giocheremo con coraggio e determinazione le renderemo la vita difficile. Non temo questa gara, mi fa paura solo mia moglie».

SINISA MIHAJLOVIC ALLA VIGILIA DI BOLOGNA JUVENTUS

L’ex tecnico di Sampdoria e Milan ha poi aggiunto: «Ogni partita è fondamentale, per questo motivo non farò calcoli in base ai calciatori che sono in diffida: domani giocheranno i migliori. Sansone non è al 100 per cento, ma contro la Roma si è sbloccato trovando il gol, sono sicuro che domani giocherà una grande partita». Prosegue Mihajlovic, che sottolinea come «anche da Edera mi aspetto di più, deve avere maggiore coraggio». E precisa: «In generale stiamo creando tante occasioni da rete ma non concretizziamo: dobbiamo assolutamente migliorare nella fase realizzativa. Lyanco? Devo ancora decidere se partirà dal primo minuto o meno, ma sicuramente è recuperato e sarà a disposizione». Infine, ancora sui bianconeri: «La Juventus è un avversario difficile da battere, lo è stato da calciatore e lo è da allenatore: è un modello per tutti, è unica a livello europeo. E’ un esempio da seguire a livello gestionale, come calciatore, come tutto. Con l’arrivo di Cristiano Ronaldo proveranno a vincere la Champions League, hanno fatto il salto di qualità con uno dei due migliori al mondo»



© RIPRODUZIONE RISERVATA