CRISTIANO RONALDO, SQUALIFICA IN CHAMPIONS?/ Juventus: perché rischia più di Simeone

- Dario D'Angelo

Cristiano Ronaldo a rischio squalifica in Champions League dopo l’esultanza con mano all’altezza dei testicoli “alla Simeone”: ecco perché può pagare di più

pagelle juventus ajax
Video Juventus Torino: Cristiano Ronaldo (Foto LaPresse)

Beffa in arrivo per Cristiano Ronaldo dopo l’impresa di Champions League contro l’Atletico Madrid? Il rischio c’è, anche alto, e risponde alla possibilità di una squalifica per il fuoriclasse della Juventus. Il portoghese potrebbe infatti ritrovarsi a scontare a caro prezzo l’eccesso di euforia seguito alla rimonta per 3 a 0 nei confronti degli spagnoli, travolti da una sua tripletta. CR7, infatti, dopo il successo non si è contenuto e ha riprodotto il gesto che al Wanda Metropolitano aveva fatto tanto discutere, quando Diego Simeone si era portato la mano all’altezza dei testicoli. Il Cholo in quell’occasione se l’è cavata con una multa e non è stato costretto a saltare il ritorno nella gara di Torino ma per Cristiano Ronaldo, è il timore dei tifosi della Juventus, le cose potrebbero andare in maniera diversa…

CRISTIANO RONALDO, SQUALIFICA IN CHAMPIONS?

La domanda, lecita, che potrebbero porsi i tifosi della Juventus suona più o meno così: perché per lo stesso gesto Simeone è stato multato e Cristiano Ronaldo rischia invece la squalifica in Champions? L’aspetto determinante in negativo per CR7 potrebbe essere determinato dal fatto che a differenza del Cholo, che a Madrid si rivolse verso i suoi tifosi, il portoghese ha ripetuto quell’esultanza all’indirizzo dello spicchio di Stadium occupato dai sostenitori dei “colchoneros”. Le immagini di quel gesto, che vedono Ronaldo nell’atto di mostrare “los huevos”, sono state procurate dall’emittente Movistar +: adesso starà alla Uefa decidere se quell’esultanza è da interpretare come un gesto provocatorio e irridente nei confronti della tifoseria avversaria. In questo caso il regolamento parla chiaro e prevede una squalifica per il giocatore. Ronaldo spera, ma il labiale si rivolge ai tifosi madridisti come “Hijos de puta” invitandoli “A chuparla!” di certo non gioca a suo favore…



© RIPRODUZIONE RISERVATA