MODENA-EMPOLI/ Probabili formazioni e ultime notizie (serie B)

- La Redazione

Modena ed Empoli in campo per la 15esima giornata del torneo cadetto. E' uno scontro-salvezza quello che andrà in scena oggi nello stadio dei 'canarini'...

serieb_r400 Il logo della serie B (foto ANSA)

Scontro-salvezza tra Modena ed Empoli, valido per la quindicesima giornata del torneo cadetto. I ‘canarini’ sono attualmente a quota 14 punti, due in più rispetto agli avversari di oggi. In casa la formazione emiliana ha raccolto due vittorie, tre pareggi e due sconfitte; un andamento, dunque, discreto ma non esaltante, che mister Bergodi vorrà sicuramente migliorare. Molto male, invece, l’Empoli fuori casa; la squadra toscana non ha mai vinto lontano dalle mura amiche, collezionando un solo misero pareggio e ben cinque sconfitte, con cinque reti realizzate e dieci al passivo. Quanto ai padroni di casa, Bergodi sembra intenzionato a confermare lo schieramento visto a Varese. Il modulo prescelto sarà il 4-3-3, con Caglioni tra i pali, Milani, Turati, Perna e Carini in difesa, Petre, Ciaramitaro e De Vitis in mezzo al campo ed il tridente offensivo Nardini-Bernacci-Fabinho. Qualche chance, come possibile centravanti, anche per Greco, anche se Bernacci sembra favorito nel ballottaggio. 4-4-2 invece per Pillon, tecnico empolese, che manderà in campo una difesa formata da Vinci, Ficagna, Stovini e Regini – davanti al portiere Pelagotti – ed un centrocampo con Buscè e Lazzari (in vantaggio su Valdifiori) sulle fasce e il duo Signorelli-Moro (quest’ultimo se la gioca con Coppola) al centro; in avanti dovrebbe toccare a Coralli far da spalla a Ciccio Tavano. Entrambe le squadre sono reduci da pareggi a reti bianche, che sono stati ben poco utili per smuovere la classifica. Adesso serve un solo risultato, la vittoria. E’ prevedibile, dunque, che assisteremo oggi ad una partita molto accesa agonisticamente, senza troppi calcoli. Il pareggio non serve, occorrerà attaccare, presumibilmente fin dalle prime battute. Bergodi contro Pillon è anche una sfida tra tecnici; più giovane il primo, ma anche più ‘internazionale’ (ha allenato molto in Romania), più esperto e profondo conoscitore della cadetteria il secondo. Colui che riuscirà a studiare il marchingegno tattico migliore avrà più chances di portarsi a casa il bottino pieno. Il resto proverà a farlo il pubblico di casa, pronto a trascinare i suoi verso una vittoria che peserebbe oro in chiave permanenza.

 

Probabili formazioni:

 

 

Modena (4-3-3): Caglioni; Milani, Turati, Perna, Carini; Petre, Ciaramitaro, De Vitis; Nardini, Bernacci, Fabinho. All. Bergodi

 

 

Empoli (4-4-2): Pelagotti; Vinci, Ficagna, Stovini, Regini; Buscè, Moro, Signorelli, Lazzari; Coralli, Tavano. All. Pillon





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie di Calcio e altri Sport

Ultime notizie