CALCIOMERCATO/ Fiorentina, è l’Amauri-day

- La Redazione

L’attaccante italobrasiliano dovrebbe firmare oggi per i viola. Per lui è la fine di un incubo, per Delio Rossi un rinforzo importante in attacco dopo la partenza di Gilardino.

amauri_juve_r400
Amauri (Infophoto)

Il gran giorno è arrivato. Oggi Amauri dovrebbe dire sì alla Fiorentina, chiudendo definitivamente un tormentone – quello relativo al suo destino – che va avanti da diversi mesi. Il club viola è stato il più insistente, il più convinto nel prendere il giocatore, che avrà il difficile compito di gestire l’eredità del dopo Gilardino. L’attaccante volato al Genoa, con tanto di polemiche su quell’impegno che non era più vivo come un tempo. Adesso toccherà ad Amauri impegnarsi, cercando di entrare subito nel cuore della formazione viola e della tifoseria. Non sarà facile, visto che è fermo da mesi, e viste le contestazioni degli aficionados di Firenze. La Fiorentina si prepara a pagare parte dell’ingaggio del giocatore, circa 1 milione di euro, e corrisponderà alla Juventus 250mila euro per il prestito. Amauri, pur di cambiare vita, ha deciso di decurtarsi una parte dello stipendio (nel cui versamento ci sarà anche il contributo della Juve). Oggi, quindi, dovrebbero arrivare la firma e l’ufficializzazione dell’affare. La formula del trasferimento sarà quella del prestito, la durata dell’accordo fino a giugno. La Viola spera di aver trovato in lui il bomber che mancava dopo l’addio del Gila. Era impensabile sperare di gettare l’intero peso dell’attacco sul solo, per quanto bravo, Stevan Jovetic. Delio Rossi aveva provato a reinventarlo prima punta, con caratteristiche di movimento, e la risposta del ragazzo era stata pure positiva. Ma andare avanti così per un’intera stagione, forse, era davvero troppo, anche per non correre il rischio di snaturare le caratteristiche del talento montenegrino. Uno che invece avrebbe bisogno di darsi una bella svegliata è Adem Ljajic, che non sta confermando le ottime impressioni suscitate al suo arrivo in Italia. Il fantasista sembra ancora piuttosto acerbo, talvolta svogliato. Segno che la sua maturazione calcistica è ancora molto lontana dal compiersi, anche se, naturalmente, l’età rimane tutta dalla sua parte. Visto anche l’addio del deludentissimo Santiago Silva, non è da escludere che i gigliati provino a prendere pure un’altra punta, oltre ad Amauri. In Inghilterra, ad esempio, si vocifera di un rinato interesse viola per Maxi Lopez.

Ne ha parlato il Daily Mirror, sostenendo che il Fulham si è ormai ritirato dalla corsa per il catanese: ci sarà il viola nel suo futuro?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori