DIRETTA/ Senegal-Zambia live (Coppa d’Africa 2012): la partita in temporale

- La Redazione

Senegal-Zambia è la seconda partita del gruppo A, che si apre con Guinea Equatoriale-Libia. I senegalesi sono chiaramente favoriti, ma attenzione allo Zambia qualificatosi brillantemente.

Demba_Cisse_R400
Papis Demba Cisse: uno dei punti di forza del Senegal (foto Infophoto)

La seconda partita del gruppo A di Coppa d’Africa, apertasi con Guinea Equatoriale-Libia, vede di fronte il Senegal e lo Zambia. Due squadre certamente di maggior blasone rispetto alle prime due, per una gara che si preannuncia interessante. Il Senegal è il favorito d’obbligo per vincere il girone e quindi anche in questo match parte con il vantaggio del pronostico; attenzione però all’orgoglio dello Zambia, una squadra che nelle qualficazioni ha brillato arrivando davanti alla Libia. Una vittoria significherebbe quasi certamente il passaggio ai quarti di finale, ma anche un pareggio potrebbe andare bene: lo Zambia andrebbe poi a giocarsela, da favorito, contro Guinea Equatoriale e soprattutto Libia. 
Il Senegal, visti i nomi, non può non essere accreditato come una delle favorite per la vittoria del torneo; peraltro, nelle qualificazioni ha dominato, eliminando il Camerun di Eto’o. Rivelatosi sulla scena mondiale grazie agli ottavi di finale raggiunti in Corea e Giappone quasi dieci anni fa, la formazione allenata da Amarà Traoré ha saputo, nel corso degli anni, alimentare la prima generazione dei Diouf e dei Bouba Diop grazie a talenti che oggi giocano stabilmente nei principali campionati europei. Basti pensare all’attacco: ci sono Demba Ba, esploso quest’anno a Newcastle ma già messosi in luce nell’Hoffenheim; Papis Demba Cissé, che sta facendo grandi cose e caterve di gol in Bundesliga; Moussa Sow, campione di Francia in carica con il Lille. In un torneo come questo sono quasi un lusso. E non ci si ferma qui: in difesa il Senegal può schierare Armand Traoré, terzino sinistro con poca fortuna alla Juve, il marsigliese Diawara e il capitano del Rennes Mangane. Insomma, una corazzata contro la quale non sarà facile passare. Ci proverà lo Zambia, allenato dal francese Hervé Renard. Nel palmares c’è la finale del 1994, persa con la Nigeria; la scorsa edizione la corsa si fermò ai quarti di finale. Non figurano calciatori famosissimi in rosa, forse il più noto al grande pubblico è Emmanuel Mayuka, attaccante che gioca in Svizzera con lo Young Boys. Non ci sono ancora indiscrezioni sulla formazione: il CT Renard copre le carte. Il calcio d’inizio è previsto per le 22:00, Senegal-Zambia sta per cominciare…

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori