DIRETTA/ Verona-Modena live (serie B): segui e commenta la partita in tempo reale

- La Redazione

Verona-Modena è il posticipo delle ore 18 della serie B: partita importante sia per i sogni promozione del Verona sia per il Modena, che ha invece l’obiettivo della salvezza.

pallone_r400
Un pallone da calcio (Foto Infophoto)

Oggi, giorno dell’Epifania, riparte il campionato di serie B, che si prende tutta la scena con il “B-day”, e una delle partite più attese è certamente Verona-Modena, che è il posticipo delle ore 18. Questa partita è quasi un derby, tra le squadre di due città separate da soli 100 km circa e che condividono i colori sociali. L’obiettivo del Verona padrone di casa è ovviamente proseguire quella marcia trionfale che l’ha portato fino al secondo posto esaltando una piazza storicamente molto appassionata, per concludere al meglio un girone d’andata fantastico per una neopromossa, grazie alla guida di mister Mandorlini. Il Modena invece è coinvolto nella lotta per non retrocedere, e fare punti al “Bentegodi” sarebbe naturalmente una bella iniezione di fiducia per la squadra allenata da Cuttone. Naturalmente è favorito il Verona, mentre il Modena potrebbe anche accontentarsi di un pareggio: segno X che, invece, sarebbe sgradito ai gialloblu di casa.
Il Verona fin qui è stato ovviamente protagonista di un grande campionato, ma se vogliamo essere pignoli si può migliorare il rendimento casalingo: infatti nel proprio stadio ha ottenuto “solo” 18 punti dei 38 totali, meno della metà, e anche la differenza reti è migliore fuori casa (in casa c’è quasi equilibrio, 12 gol fatti e 10 subiti). Mandorlini vorrà certamente iniziare il 2012 nel migliore dei modi, dando continuità a una parte finale del 2011 a dir poco eccellente. Per quanto riguarda la formazione di oggi pomeriggio, al posto di Abbate giocherà Cangi come terzino destro. In attacco gioca la coppia Gomez-Ferrari con Jorginho trequartista.
I numeri del Modena sono inevitabilmente meno positivi: gli emiliani in trasferta hanno ottenuto solo 8 punti, frutto di una vittoria e 5 pareggi, e hanno una differenza reti nettamente negativa (8 reti segnate e 15 subite). La vittoria pre-natalizia ha portato serenità, vedremo che frutti avrà dato il lavoro durante la sosta. Per quanto riguarda la formazione odierna, Cuttone schiererà Signori dall’inizio a centrocampo, così come Nardini nel ruolo di terzino destro. La buona notizia è il ritorno di Dalla Bona, quella cattiva il forfait di Turati. Ma ora la parola passa al campo: Verona-Modena sta per iniziare.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori