CALCIOMERCATO/ Fiorentina, il punto sull’affare Bergessio: il Catania non molla ma…

- La Redazione

Montella vuole l’attaccante argentino per la sua Viola. Da parte del diretto interessato ci sarebbe anche la disponibilità, ma il dg del Catania Gasparin non vuol sentirne parlare…

gonzalo_bergessio_r400
Bergessio (infophoto)

Con Montella è esploso in Italia, con Montella potrebbe compiere il definitivo salto di qualità. Gonzalo Bergessio è uno degli obiettivi principali della Fiorentina per rinforzare l’attacco, reparto a cui manca una bocca da fuoco di valore assoluto che completerebbe un mosaico ben assemblato dal ds Pradè (lo dicono la classifica e le prestazioni di questo avvio di campionato). Il centravanti argentino, che ha avuto proprio nel napoletano il tecnico in grado di esaltarne le qualità, rendendole adatte al calcio italiano, potrebbe lasciare la Sicilia già a gennaio, alla luce del forte pressing da parte dei viola e di qualche altro club interessato alle sue prestazioni. Sirene di mercato che però l’amministratore delegato rossazzurro Sergio Gasparin ha smentito: “Viola interessati a Bergessio? Non c’è assolutamente niente, nell’ultimo periodo non ci siamo mai sentiti con la Fiorentina”, ha detto il dirigente ai microfoni di ‘FirenzeViola’. L’agente di Bergessio, Andreas Gertsos, intervistato da Tuttomercatoweb.com, ha speso nel frattempo parole d’elogio nei confronti della società gigliata, ma ha assicurato che al momento non esiste alcuna trattativa: “Non ho saputo nulla dal Catania in questo senso, quindi siamo nel campo delle ipotesi però la Fiorentina è un grande club”. Il ventottenne centravanti argentino con la maglia degli etnei ha realizzato quindici reti in cinquantotto presenze divise in due scorci: il primo da gennaio a maggio del 2011, quando arrivò in prestito dal Saint-Etienne; l’altro dall’inizio del campionato 2011/2012 ad oggi, grazie all’acquisto a titolo definitivo da parte della società del presidente Pulvirenti. La Fiorentina tiene d’occhio anche piste di maggiore blasone: una guarda sempre all’Italia e riguarda Alessandro Matri, che potrebbe presto lasciare la Juventus (clicca qui per approfonfire); le altre si riferiscono a giocatori che militano in squadre straniere. Tra queste Klas-Jaan Huntelaar, bomber olandese (che ha già militato in Italia con la maglia del Milan nel 2009/2010, anche se senza particolari fortune) in scadenza con lo Schalke 04, ma che piace anche a Juventus e Lazio, e il nazionale paraguaiano Oscar Cardozo. Il bomber del Benfica rappresenta un’ipotesi da non sottovalutare, visto che il ds del club lusitano è quel Manuel Rui Costa divenuto tra i simboli della storia calcistica di Firenze, e con cui i rapporti sono rimasti ottimi: ciò naturalmente favorirebbe un’eventuale trattativa.

Tante idee, tante opzioni per una Fiorentina che sta decisamente facendo bene in campionato: manca solo un attaccante da doppia cifra per aumentare le possibilità di centrare i primi tre posti della classifica e qualificarsi alla prossima Champions League.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori