CALCIOSCOMMESSE/ Ag. Vantaggiato: proveremo la conciliazione. E’ sereno però… (esclusiva)

- int. Giovanni Tateo

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente Giovanni Tateo, procuratore di Daniele Vantaggiato, ha parlato della situazione del suo assistito, che ha ricevuto tre anni di squalifica.

manganelli_calcioscommesseR400
Calcioscommesse (infophoto)

Continua il filone di inchiesta sul Calcioscommesse. Sono tanti i protagonisti in negativo di questa vicenda, e sembra che altri nomi debbano ancora uscire visto che gli inquirenti hanno annunciato che le sorprese non sono ancora finite. E’ giunta alla conclusione, almeno per il momento, la vicenda di Antonio Conte, che domenica 9 dicembre sarà nuovamente in panchina con la Juventus dopo la squalifica per omessa denuncia. Ma ci sono altri indagati che si sono rivolti al Tnas, tra questi anche Daniele Vantaggiato, bomber brindisino che è legato da un contratto con il Padova calcio. Il giocatore è stato squalificato per tre anni, pena confermata nei diversi gradi di giudizio. Vantaggiato, ex Parma e Bologna, continua a professare la sua innocenza ma per il momento nessuno ha creduto in lui. Il suo agente, Giovanni Tateo, in esclusiva a Ilsussidiario.net, rivela lo stato d’animo del giocatore: “Ci sarà un tentativo di conciliazione, altrimenti bisognerà aspettare l’esito del ricorso al Tnas. Il giocatore è sereno ma ovviamente gli manca tanto il campo, il profumo dell’erba. Lui è innocente, non ha fatto nulla, non ha da nascondere niente, è convinto che la Giustizia Sportiva dimostrerà la sua innocenza riguardo a questa vicenda”. Vantaggiato spera di ricevere uno sconto significativo della pena, sulla stessa scia delle squalifiche ridotte ad Alessio e a Conte: “Noi vorremmo l’assoluzione piena perché il ragazzo non ha fatto nulla. Ma visto che a Conte la squalifica è stata ridotta nonostante gli avessero contestato l’omessa denuncia, credo che anche Vantaggiato abbia diritto a uno sconto importante” ha dichiarato il suo agente. L’attaccante pugliese ovviamente ha molta voglia di tornare in campo, sa bene che la mancanza di partite per tutto questo tempo gli ha portato via la migliore condizione fisica. Questo incubo però potrebbe presto finire, dipenderà tutto dal Tnas che dovrà decidere sulle istanze di Vantaggiato, di Fissore e anche dell’Albinoleffe Calcio. Lo scandalo del Calcioscommesse non è affatto finito visto che ci sono altre inchieste pronte a partire e a essere concluse con importanti rivelazioni. L’ennesimo scandalo del calcio italiano che ha portato tantissime polemiche anche per le pene che sono state date ai colpevoli.

Qualcuno è stato anche accusato e squalificato ingiustamente, altri invece hanno collaborato avendo uno sconto di pena importante. Ora si aspetta che le indagini portano altri nomi di possibili giocatori/dirigenti/presidenti che hanno truffato il mondo del calcio.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori