DIRETTA/ Verona-Juve Stabia live (0-0 p.t., serie B 2012/2013): la partita in temporeale

- La Redazione

Segui e commenta in temporeale la diretta di Verona-Juve Stabia: gli scaligeri cercano di tenere il passo di Sassuolo e Livorno e confermarsi al terzo posto, le Vespe per la zona playoff.

Rafael_B
Rafael Andrade, portiere del Verona (Infophoto)

Il primo tempo di Verona-Juve Stabia, partita valida per la ventesima giornata del campionato di serie B 2012-2013, finisce sul punteggio di 0-0. E’ stata una prima frazione di gioco pressoché prova di punti tecnici, ma accesa da diversi episodi di nervosismo. A cominciare dai primi minuti, quando un paio di interruzioni per giocatori della Juve Stabia a terra hanno suscitato la rabbia dei veronesi, soprattutto Valeri Bojinov che al 9′ si fa sessanta metri palla al piede per andare ad inveire contro Zito, reo di aver simulato un dolore al ventre, dopo un contrasto con Bacinovic. Lo stesso Zito fa infuriare la curva del Verona, che da quel momento in poi lo ricopre di fischi, dopo aver recuperato con estrema lentezza un pallone terminato in calcio d’angolo. La prima occasione è per il Verona: all’11 Cacciatore trova Cacia e scatta in area per ricevere il cross di ritorno dell’attaccante, che arriva puntuale; ma Cacciatore non risce ad impattare al volo e l’uscita tempestiva di Seculin risolve la situazione. In precedenza era stato giustamente annullato un gol a Jiday, che su un calcio d’angolo da sinistra commette fallo caricando irregolarmente il portiere veronese Rafael. Al 25′ grande azione personale di Bojinov che salta due uomini e tira di sinistro dal limite dell’area: palla fuori di poco. Risponde la Juve Stabia con una ghiotta occasione al 29′: Acosty per Improta al limite dell’area, passaggio a sinistra dove arriva Mezavilla che con spazio conclude sul primo palo; Seculin devia, la palla tocca il palo e gli ritorna in mano. Chiude la frazione un sinistro dai 25 metri di Halfredsson, secco ma centrale: Seculin blocca in tuffo. Nella ripresa il Verona potrebbe provare ad inserire un’altra punta, per spaccare una partita che sembra seguire il piano della Juve Stabia, cui un pareggio al Bentegodi potrebbe anche bastare. Ricordiamo che Andrea Mandorlini sta assitendo alla partita da uno SkyBox, in stile Antonio Conte, per la sqaulifica che gli è stata inflitta sino al 31 gennaio: in panchina per il Verona c’è il vice Roberto Bordin.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori