CALCIOMERCATO/ Milan Juventus, il Barcellona insidia Jovetic

- La Redazione

Stevan Jovetic potrebbe essere davvero destinato a lasciare la Fiorentina, nella prossima finestra di mercato. Chelsea e Barcellona sembrano intenzionate a fare sul serio per il montenegrino

joveticR400
Stevan Jovetic a colloquio coi tifosi viola (INFOPHOTO)

Nuvoloni blaugrana incombono sul futuro di Stevan Jovetic. Il talento montenegrino è entrato nel mirino del Barcellona, secondo quanto riporta tribalfootball.com. Come se al Camp Nou avessero bisogno di talento: del resto, anche l’operazione Sanchez dell’estate scorsa conferma come nel team di Guardiola ci sia sempre spazio per i giocatori di qualità. Non dobbiamo inoltre dimenticare che Jovetic è “solo” un classe ’89, nonostante sia sulla breccia già da tre anni. Per un elemento del genere, il presidente Sandro Rosell sarà sicuramente disposto all’investimento. Per questo in casa Viola c’è di che preoccuparsi: l’offerta non rappresenta certo un problema per le casse spagnole. Nè tantomeno per quelle inglesi del Chelsea, che a Gennaio sembrava sul punto di presentarsi alla porta dei Della Valle per delle avances. Insomma, è probabile che quest’estate si scateni una vera e propria asta, per uno dei giovani più ambiti e tecnicamente pronti ai grandi palcoscenici. Già lo scorso anno, e a maggior ragione in questa difficile stagione, si fa strada la sensazione che una Fiorentina del genere vada un pò strettina alle potenzialità e conseguenti ambizioni di Jo-Jo. Che intanto però, proprio per il suo status di stella della squadra, si è guadagnato l’affetto incondizionato dei tifosi viola. Che mal digeriscono la crisi della squadra, esprimono il legittimo disappunto ma non toccano il loro numero 8. Anche ieri, alla partenza della squadra per il ritiro di Viareggio, una cinquantina di sostenitori ha pacatamente contestato i giocatori. Jovetic, unico ad avvicinarsi ai cancelli, ha ascoltato le invocazioni dei supporters ed invocato pazienza. La sua risalita sul pullman è stata accompagnata da un “salvaci tu!” che la dice lunga su dove poggino le speranze e le aspettative di tutti i cuori viola. E’ chiaro che ora Jovetic si impegnerà al massimo per trascinare la Fiorentina alla salvezza, orizzonte indegno ma realistico e nemmeno troppo scontato, viste le recenti prestazioni. Ma non sembra plausibile pensare che il ragazzo accetti di passare attraverso l’annunciata rifondazione tecnica della squadra, che potrebbe portar via, per così dire, altre due o tre stagioni. Per questo il nome di Jo-Jo resta caldo in ottica mercato, al di là delle valutazioni e dell’attaccamento alla maglia. In Italia, il Milan aveva mostrato interesse, mentre la Juve

…potrebbe integrarlo perfettamente nel 4-3-3 di Conte, magari affidandogli l’eredità della mitica numero 10, se davvero Del Piero verrà liberato. Questo senza immaginare la reazione del popolo di Firenze, in caso di trasferimento alla Signora (altra rivolta di piazza?). In ogni caso, l’inserimento del Barcellona potrebbe sbaragliare la concorrenza, prospettando al gioiello di Podgorica l’apprendistato alla bottega del numero 1, Leo Messi. E questo non ha prezzo. Se ne facciamo un discorso gerarchico, possiamo invece considerare la candidatura del Chelsea sullo stesso piano delle italiane, tolto il fascino nuovo della Premier League. Insomma, di Jovetic si riparlerà, ma siamo sicuri che possa (e voglia) lasciare la Fiorentina così a cuor leggero?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori