CALCIOMERCATO/ Torino, tormentone Bianchi! Per Cerci duello col Genoa

- La Redazione

Il punto sul mercato granata: il Toro insiste per Alessio Cerci, che piace anche al Grifone. L’alternativa si chiama Nadarevic, intanto l’agente di Bianchi fa il punto sul futuro…

urbano_cairo_torino
Foto: InfoPhoto

Il calciomercato del Torino è arrivato ad un punto di svolta. Manca una quindicina di giorni alla chiusura del calciomercato, e il tecnico Giampiero Ventura aspetta ancora le pedine richieste. Tra queste, un esterno offensivo, ruolo per il quale rimangono altissime le quotazioni di Alessio Cerci. I granata avrebbero deciso di accelerare per l’ala di Valmontone, che la Fiorentina sarebbe disposta a cedere in prestito. Difficile, infatti, che il Torino possa acquistare il giocatore a titolo definitivo, visto che si parte da una richiesta di almeno 8 milioni di euro. Il presidente Urbano Cairo, dal canto suo, può contare sulla disponibilità del ragazzo a ricongiungersi con l’antico maestro Ventura. Un accordo con i gigliati, dunque, non è impossibile, anche perchè Cerci non rappresenta una prima scelta per Vincenzo Montella, che sta studiando un modulo adatto a far coesistere i tanti giocatori di fantasia a sua disposizione. Sull’esterno viola, ad ogni modo, resta alta l’attenzione del Genoa, da tempo alla ricerca di un elemento con quelle caratteristiche. Dovesse andar male per lui, i granata potrebbero rituffarsi sul bosniaco classe 1987 Nadarevic, in forza al Varese. Sul fronte interno, è da registrare una nuova puntata del tormentone legato al futuro di Rolando Bianchi. Il suo nome, in questa sessione di calciomercato, è stato accostato a diverse squadre (Napoli, Fiorentina…). Offerte ufficiali, però, non sarebbero mai arrivate sulla scrivania di Cairo. “Siamo nelle sue mani”, ha detto il fratello-agente del capitano, Riccardo, ai microfoni di Sky Sport 24. “Non so cosa vuol fare la società, so soltanto che Rolando è concentrato al massimo sull’ultima stagione, almeno a livello contrattuale, con il Torino“. Dichiarazioni abbastanza vaghe, diplomatiche, che non chiariscono molto della vicenda. La sensazione, comunque, è che alla fine Bianchi resterà al Torino, con l’obiettivo di trascinare i suoi anche sul palcoscenico della massima serie. Fermo restando che Cairo, non si sa per sfiducia negli attuali elementi o altro, continua a cercare altre punte sul mercato. I nomi più caldi, ad oggi, sono quelli di Bojinov, talento bulgaro da rilanciare, Barreto, vecchio pallino di Ventura, e Cauteruccio, uruguagio classe 1987 in forza agli argentini del Quilmes.

Uno di questi potrebbe arrivare presto e rinforzare così la batteria degli attaccanti a disposizione di mister Ventura.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori