CALCIOMERCATO/ Fiorentina, idea Strootman per gennaio

- La Redazione

La Fiorentina vorrebbe assicurarsi il gioiello del PSV di Eindhoven, Kevin Strootman, nazionale olandese in grande spolvero: sulle sue tracce, però, anche il Milan

Strootman
Foto Infophoto

E’ una Fiorentina che sogna in grande quella che ha iniziato la stagione 2012/2013. La società viola è stata profondamente rinnovata durante un mercato estivo sublime architettato dal direttore sportivo Daniele Pradè. Molti i volti nuovi sbarcati in Toscana, la rosa è stata profondamente rivoluzionata e fino ad ora la compagine viola ha totalizzato 7 punti in quattro gare ma soprattutto dimostrato gioco e capacità di tenere testa a qualsiasi avversaria, grazie a un fraseggio sempre continuo, orchestrato dalla qualità di un centrocampo che si avvale del doppio playmaker, e ad esterni che spingono e raggiungono il fondo; naturalmente poi c’è Jovetic, 4 gol finora in campionato e sempre più leader della squadra (è anche capitano). La prova del nove si avrà stasera, nella sfida infuocata dell’Artemio Franchi contro la Juventus capolista, a punteggio pieno e in uno stato di forma eccezionale. Gli uomini mercato della Fiorentina hanno però già la mente rivolta al futuro e precisamente al mercato di riparazione del prossimo gennaio. Secondo alcune indiscrezioni delle ultime ore il club è pronto a nuovi importanti investimenti per il prossimo anno e fra i tanti obiettivi sarebbe spuntato il nome di Kevin Strootman. Il centrocampista del PSV Eindhoven e della nazionale olandese può giocare sia come regista basso davanti alla difesa che in ruolo più avanzato (dove servirebbe maggiormente: con Pizarro e Borja Valero in squadra, difficile trovargli spazio come playmaker). Il ragazzo piace storicamente anche al Milan invece vorrebbe farne il suo uomo d’ordine davanti alla difesa. Il direttore dell’area tecnica della Fiorentina, Eduardo Macia, è stato avvistato domenica scorsa in Olanda, proprio per visionare da vicino il talento Strootman. L’esponente della Viola ha infatti assistito al match fra il club di Eindhoven e il Feyenoord, terminato 2-0 per i padroni di casa. Come detto, l’obiettivo sarebbe quello di posizionarlo come interno di centrocampo, in modo da avere un elemento più offensivo rispetto a Borja Valero; ma non è escluso che l’idea della società viola possa essere quella di assicurarsi un vice-Pizarro che dalla prossima stagione sia il titolare designato della squadra. Dovesse riuscire il colpo, la Viola aumenterebbe ancor più il suo potenziale: forse quello che manca oggi è un po’ di peso a centrocampo, perchè i giocatori a disposizione sono tutti calciatori con ottima tecnica ma scarsa propensione al recupero della palla, e allora qualche chilo in più lì in mezzo, dove spesso e volentieri si decidono le partite, potrebbe non essere una cattiva idea. Il Milan come detto resta alla finestra, soprattutto perchè De Jong al momento non ha ancora convinto (ma bisogna dargli tempo) e se le sue prestazioni dovessero continuare a essere queste Galliani potrebbe dover correre ai ripari. 

Cifra? Circa 15 milioni di euro, che però potrebbero salire rapidamente viste le attenzioni di molti club europei su Strootman. La Fiorentina quindi farà bene a sbrigarsi: l’affare è possibile, ma servirà anticipare le mosse delle rivali e convincere il giocatore con un progetto vincente. Battere la Juventus questa sera potrebbe essere un ottimo inizio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori