Verona / Calciomercato, Paulinho difficile, Yepes più vicino

- La Redazione

L’Hellas Verona valuta le prime mosse di calciomercato: dopo avere trattenuto Martinho gli scaligeri pensano a rinforzi per l’attacco: si pensa anche a Paulinho del Livorno ma non è facile

yepes
Mario Yepes, grande ex della partita (Infophoto)

Anche l’Hellas su Paulinho Sergio Betanin, numero 9 del Livorno protagonista della promozione amaranto in serie A (20 gol in serie B, 3 nei playoff). Il suo entourage ha confermato l’interesse del Verona che intanto discute con Cacia, 24 gol nell’ultima B, per allungare l’attuale contratto, come riporta tuttomercatoweb. L’idea degli scaligeri potrebbe sere quella di affiancare i due bomber, anche se Mandorlini ha sempre giocato con il modulo 4-3-3 che in linea troica non prevede due attaccanti di stazza come Cacia e Paulinho. Oltretutto sul brasiliano la concorrenza è agguerrita: il Sunderland in particolare sembra intenzionato a mettere sul piatto un’offerta rilevante. Intanto il direttore sportivo Sean Sogliano è di ritorno dal Sudamerica, dove tra le altre cose ha visionato anche Mario Yepes, ex difensore del Milan attualmente svincolato. Yepes ha 37 anni ma è ancora il capitano della nazionale colombiana: per essere sicuro di andare ai mondiali potrebbe scegliere di tornare a Verona, città in cui è già stato dal 2008 al 2010. Sempre per l’attacco invece potrebbe sfumare il prestito di Nico Lopez, che è stato incluso dalla Roma nel ventaglio di contropartite tecniche da destinare all’Udinese, nell’affare Benatia. Dal Sudamerica però è già pronta l’alternativa: Nicolas Castillo, punta classe 1993 dell’Universidad Catolica de Chile. Può arrivare in un’operazione combinata con il Napoli, che segue il ragazzo da qualche mese. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori