Calciomercato / Juan Sebastian Veron di nuovo in campo: giocherà ancora per l’Estudiantes

- La Redazione

Juan Veron tornerà in campo a 38 anni, dopo una stagione da dirigente dell’Estudiantes di La Plata. La sua squadra natale lo reinserirà nella rosa, e lui devolverà la paga alle giovanili

veron_zoro
(INFOPHOTO)

Torna a giocare, ancora per l’Estudiantes di La Plata. Il centrocampista classe 1975 (38 anni) aveva annunciato il ritiro dall’attività agonistica l’estate scorsa, cominciando la carriera da dirigente nell’organigramma dell’Estudiantes. Ma la voglia di giocare è ancora tanta, ed ora la Brujita (la “Streghetta”, soprannome storico derivante da quello del padre, la “Bruja“) tornerà ad illuminare l’azione dei compagni. Ha deciso di rimettersi a disposizione di mister Mauricio Pellegrino fino al giugno 2014, e di devolvere lo stipendio dei prossimi dodici mesi alle giovanili del club. La città di La Plata, distante circa 60 chilometri da Buenos Aires, è stata colpita da una violenta alluvione nello scorso aprile, e i soldi di Veron aiuteranno la società a ricostruire strutture per il vivaio e tesserare i ragazzi. Veron è cresciuto nella squadra di La Plata, che lo ha ceduto al Boca Juniors nel 1996. Dopo qualche mese l’argentino è arrivato in Italia, prelevato dalla Sampdoria. Dopo due stagioni il passaggio e la consacrazione con la maglia del Parma (1998-1999), poi lo scudetto con quella della Lazio (1999-2001). Nell’estate 2001 Veron fu acquistato dal Manchester United per circa 28 milioni di sterline: con i Red Devils vinse una Premier League in due anni, poi passò al Chelsea nell’ultimo anno di Claudio Ranieri in panchina. Dopo una stagione condizionata da molti problemi fisici il ritorno in Italia, nelle fila dell’Inter, in cui la Brujita recuperò la miglior forma e si espresse su alti livelli di rendimento. Nel 2006 il ritorno in patria, in quell’Estudiantes che oggi lo ritrova come giocatore. Veron conta 73 presenze e 9 reti con la Nazionale maggiore dell’Argentina. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori