Lega Pro 2013-2014 / Prima e Seconda Divisione, ecco i gironi: squadre e regolamento

- La Redazione

Sono stati composti i quattro gironi del campionato di Lega Pro 2013-2014, due di Prima Divisione e due di Seconda Divisione: quest’ultima categoria non prevede promozioni quest’anno

miccoli_lecce
(INFOPHOTO)

Sono stati composti i gironi del campionato di Lega Pro 2013-2014, sia i due di Prima Divisione che i due di Seconda Divisione. Questa sarà una stagione particolare per la Lega Pro. La FIGC ha approvato la riforma delle due divisioni, che partirà dalla prossima stagione, quella 2014-2015. La 2013-2014 si può pertanto considerare di transizione, perlomeno dal punto di vista della formula. L’anno prossimo si passerà dalle 69 squadre attualmente partecipanti a 60, con un’unica divisione spezzata in tre gironi. Per questo motivo quest’anno in Prima divisione non ci saranno retrocessioni; le prime classificate dei due gironi saranno promosse direttamente in serie B e i playoff, per determinare le altre due promozioni (una per girone) si giocheranno i playoff che coinvolgeranno 16 formazioni (dalla seconda alla nona in classifica nei due gruppi). I quarti di finale si giocheranno in partite di sola andata, con fattore campo per la squadra meglio classificata nel girone, mentre le semifinali e le finali si disputeranno in gara di andata e ritorno. La seconda divisione invece non prevede promozioni, mentre le retrocessioni in serie D sono state raddoppiate da 9 a 18. In particolare le ultime tre squadre di ogni girone retrocederanno direttamente, e le altre tre saranno determinate dai playout. Poiché quest’anno non si può essere promossi in Prima Divisione la FIGC ha previsto premi in denaro in base alla classificazione delle squadre. Nel sorteggio del girone A di Prima divisione è stata ripescata la Carrarese, gestita anche da Gianluigi Buffon (che ha nominato sua moglie, la showgirl Alena Seredova, presidente onorario della società). 

Prima divisione – Girone A (16 sqaudre)

Albinoleffe, Carrarese, Como, Crmeonese, Feralpi Salò, Lumezzane, Pavia, Pro Patria, Pro Vercelli, Reggiana, San Marino, Savona, Sudtirol, Venezia, Vicenza, Virtus Entella. 

Prima divisione – Girone B (17 sqaudre)

Ascoli, Barletta, Benevento, Catanzaro, Frosinone, Grosseto, Gubbio, L’Aquila, Lecce, Nocerina, Paganese, Perugia, Pisa, Pontedera, Prato, Salernitana, Viareggio.

 

Seconda divisione – Girone A (18 squadre)

Alessandria, Bassano Virtus, Bellaria Igea, Bra, Castiglione, Cuneo, Delta Porto Tolle, Forlì, Mantova, Monza, Pergolettese, Real Vicenza, Renate, Rimini.

Seconda divisione – Girone B (18 squadre)

Aprilia, Arzanese, Aversa Normanna, Casertana, Castel Rigione, Chieti, Cosenza, Foggia, Gavorrano, Ischia Isolaverde, Martina Franca, Melfi, Messina, Poggibonsi, Sorrento, Teramo, Tuttocuoio 1957, Vigor Lamezia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori